Ciclostorica: 99 curve e 90 chilometri su bici d’epoca (e con abiti vintage). Appuntamento il 4 e 5 maggio a San Vincenzo a dintorni

Livorno

Il 4 e il 5 maggio torna la Ciclostorica 99 Curve e 90 km su bici d’epoca, una gara da percorrere in sella a bici d’epoca e abiti vintage, tra mare, colline e pit stop gastronomici nei borghi medioevali. Bike tour per tutta la famiglia, con la possibilità di noleggiare gratuitamente bici elettriche per quattro itinerari culturali, paesaggistici ed enologici, individuati lungo il percorso della Ciclostorica. Tra la Necropoli etrusca, il Parco Archeominerario e il terroir bolgherese, ma anche una “Crono Vintage” a squadre. Per tutto il weekend degustazioni di prodotti tipici, mostra-mercato e test bike per tutte le età (foto e disegni dalle locandine della manifestazione).

99 curve logo

Grande novità di quest’anno l’aggiunta nel programma di una Cronosquadre Vintage “La Principessa”, una gara di regolarità, organizzata in collaborazione con il Giro d’Italia d’Epoca, che si disputerà sabato 4 maggio con partenza alle ore 14.30 da piazza Unità d’Italia, a San Vincenzo, lungo un circuito stradale che verrà ripetuto più volte. È possibile iscriversi anche singolarmente ed entrare a far parte di una delle squadre composte da un minimo di 3 e un massimo di 6 partecipanti (Info e iscrizioni: https://www.99curve.it/la-principessa/). A fine Cronosquadre sulla Piazza che ospita il Village sarà presentato il libro “Le bici dei Campionissimi”, incentrato collezione di Gianfranco e Dorina Trevisan, è un volume realizzato con il desiderio di far conoscere a tutti la storia e le immagini di alcune delle più belle biciclette d’epoca Bianchi.

Per tutta la giornata di sabato nel centro di San Vincenzo sarà possibile curiosare nella mostra-mercato d’epoca, con stand di prodotti del territorio e attività di test bike per grandi e piccoli, ma anche partecipare con tutta la famiglia a uno dei quattro tour in sella alla scoperta di scorci insoliti e soste gustose. 

99curve

Il pacco gara ed i premi delle due manifestazioni saranno composti da prodotti dell’eccellenza locale, come nella migliore tradizione delle Ciclostoriche, quindi vini Bolgheri D.O.C. della Azienda Agricola Fornacelle, confetture di frutta della Dispensa di Campagna, pasta artigianale del Pastificio Gelli.

Domenica 5 maggio si entrerà nel vivo della gara, rigorosamente non competitiva (vince chi ha la bici più in tema): la Ciclostorica 99 Curve prenderà il via alle ore 9 da San Vincenzo, con premiazioni previste per le ore 15. Due i percorsi previsti, uno da 50 km e uno da 90 km, per i corridori più allenati, lungo un anello che congiunge il territorio di 6 comuni: Piombino, Campiglia Marittima, Suvereto, Sassetta, passando per il centro storico di Castagneto Carducci, fino a tornare a San Vincenzo. La manifestazione prende il nome alle 99 curve che, si narra, dividano o uniscano, a seconda dei punti di vista, i borghi di Suvereto e Sassetta.

Numerose le tappe di “ristoro” previste lungo il tragitto, che attraversa la Costa degli Etruschi e la Val di Cornia. Ad ogni pit stop i partecipanti alla vintage race si ritroveranno nei borghi medioevali che costellano il percorso, dove potranno assaggiare i prodotti tipici e scattare una foto al panorama, nello spirito che anima la manifestazione, ovvero quello di assaporare un territorio unico, che permette di abbracciare con lo sguardo al tempo stesso il mare, le colline, i vigneti, i campi di olivi e i borghi medievali.

È possibile iscriversi alla 99 Curve con registrazione sul posto durante i due giorni dell’evento. Info, iscrizioni e aggiornamenti sul programma: www.99curve.it

Lascia un commento