CHIARA BONI

CHIARA BONI, ritorno a Firenze. Inaugurata la nuova boutique monomarca (la quarta dopo Milano, Roma e Los Angeles) nella città di origine della stilista che per Pitti Uomo lancia la capsule maschile Trailblazer

Firenze, Moda e Artigianato

Firenze_per_news

Un ritorno a Firenze. Anzi, un doppio ritorno. Perché Firenze è la sua città d’origine, dove ha debuttato nella moda (con una famosa boutique), ed il legame è indissolubile. Ed ecco allora (diciamo: finalmente!) l’apertura di una nuova boutique, la quarta di Chiara Boni La Petite Robe, proprio a Firenze dopo – nell’ordine – Milano (2015), Roma (2016), Los Angeles (2017) ed ora la città natale, in una splendida location ricca di luce, tra via della Vigna Nuova e Piazza Rucellai. Un loggiato storico (che in passato ha accolto anche il monomarca di un noto marchio di apparecchiature stereo e poi quello di una collezione di scarpe e altri accessori), affascinante e molto scenografico. La boutique è aperta da pochi giorni, ed effettua orario continuato.

TRAILBLAZER_CHIARA BONI

Il secondo ritorno è a Pitti Uomo, dove la linea donna ha sfilato nell’area della Dogana qualche anno fa. E ora a Firenze c’è un vero e proprio debutto, quello della collezione maschile di Chiara Boni che fa la sua apparizione proprio nella boutique fiorentina. Un concept di 5 must haves: una giacca, tre camicie ed un pantalone. L’essenziale per il guardaroba di un trendsetter, un uomo in continuo viaggio, un innovatore. La capsule uomo, lanciata per Pitti 97, è realizzata nell’iconico tessuto del brand che si lava in acqua anche a basse temperature, non ha bisogno di essere stirato, si può mettere in valigia, non si stropiccia.

TRAILBLAZER Chiara Boni è un prodotto 100% Made in Italy, la tracciabilità della sua filiera garantisce la qualità e la serietà di un approccio autenticamente sostenibile. I tessuti utilizzati sono quelli Sensitive® Fabrics, brevetto esclusivo Eurojersey, azienda tessile italiana che da più di dieci anni è impegnata in un programma di sostenibilità ambientale. Lo scorso settembre CHIARA BONI La Petite Robe, insieme ad Eurojersey, è stata la prima azienda italiana di abbigliamento femminile ad aver ottenuto la certificazione europea PEF “Product Environmental Footprint”. Il processo di Moda etica continua con l’uomo.

CHIARA BONI La Petite Robe nasce nel 2007 dal desiderio della stilista fiorentina di realizzare un capo che sappia abilmente esaltare la femminilità del corpo di ogni donna ma che sia al contempo pratico e comodo. Il brand ottiene subito un grande successo divenendo ben presto un must per le sue affezionate clienti e celebrities di tutto il mondo.Nel 2009, CHIARA BONI La Petite Robe si apre a nuovi canali di distribuzione internazionali entrando nelle migliori boutique di Europa, Medio Oriente, Russia e Canada. È del 2010 l’apertura al mercato americano, dove oggi il brand è distribuito nei maggiori Department Stores e Specialty Stores statunitensi.9 a Firenze.

Lascia un commento