Cena di gala a Pietrasanta per 110 comandanti di super yacht ospiti in Versilia per il Salone Nautico Yare (fino al 22 aprile)

Da non perdere

Un gala di lusso nell’incredibile scenario del Chiostro di Sant’Agostino in notturna. 110 comandanti di super yatch, nella serata di giovedì 20 aprile 2017, ceneranno nel cuore della Piccola Atene. Un evento a cui parteciperanno oltre 500 invitati, sponsorizzato del cantiere tedesco Lurssen nell’ambito di Yare, il Salone internazionale della nautica (servizi, refitting e after sales), che si è aperto mercoledì 19 aprile 2017 a Viareggio (fino al 22 aprile). L’organizzazione del Networking Gala Dinner è stata interamente affidata al Comune di Pietrasanta, che ha curato l’evento nei minimi dettagli, con l’obiettivo di offrire un’ulteriore occasione di visibilità alla città e di creare un’altra opportunità di promozione per il comprensorio.

Alla serata parteciperà, per fare gli onori di casa, il sindaco, Massimo Mallegni: “I comandanti sono promoter di grande valore per il nostro territorio – spiega il primo cittadino – far scoprire a loro il fascino di Pietrasanta significa creare un feedback importante sul fronte del turismo d’elite, quello che ha maggiore capacità di spesa con beneficio per le nostre attività ricettive e commerciali, per il tessuto economico che ha bisogno di sostegno e incentivi. La nostra realtà ha molto da offrire, è fondamentale farla conoscere nel mondo, promuovendo il potenziale legato alla cultura, all’artigianato del marmo, ma anche al turismo balneare ed enogastronomico. Yare in quest’ottica ci garantisce una chance che come amministrazione abbiamo il dovere di sfruttare”.

Una vetrina importante per Pietrasanta nell’ambito di Yare (acronimo che significa Yachting After Sale Refitting Exhibition) che avrà la possibilità di rafforzare la sua immagine di città d’arte di livello internazionale. L’artista Giuseppe Carta offrirà ai comandanti 110 miniature dei suoi peperoncini in argento smaltato, piccoli capolavori che celebrano la creatività dell’artista e la sua mostra in città.

Lascia un commento