Cecina, Marina e San Pietro in Palazzi: la luminaria fa scintillare strade e piazze per il Natale 2020

Il Comitato Luminaria Cecina composto dall’Amministrazione Comunale di Cecina e dalle associazioni Confcommercio, Confesercenti, CNA e CCN insieme ai rappresentanti delle singole strade, ha allestito anche quest’anno la luminaria natalizia accesa nei giorni scorsi.

Chi passeggia per le vie del centro, in particolare su corso Matteotti, viale Marconi, via Marrucci, vicolo San Giuseppe, via Diaz e via Cavour, noterà una tenda di luci tipo “pioggia” utilizzata per dare l’immagine di un cielo stellato in movimento. 

In piazza della Chiesa, piazza Guerrazzi, piazza della Libertà e nella zona pedonale di corso Matteotti sono stati illuminati gli alberi di Natale con un tubo luminoso e centinaia di lampadine mentre in vicolo San Leopoldo è stato creato un tetto di luci. Anche in piazza XX Settembre e in piazza Gramsci sono stati realizzati allestimenti congeniali alle piazze stesse.

Pur in un momento particolare come quello che stiamo vivendo, è stato infatti deciso di allestire, anche se in misura ridotta rispetto agli scorsi anni, la luminaria per le festività natalizie per rendere più accogliente la città.

Come ogni anno gli operatori commerciali e le altre imprese hanno aderito all’iniziativa versando un contributo economico per l’installazione degli addobbi natalizi mentre l’Amministrazione si è fatta carico dei costi di alcune necessarie potature, degli allacci elettrici, dell’acquisto di cinque alberi di Natale posizionati in piazza della Chiesa e piazza Iotti a Cecina, in Largo Cairoli e nella Terrazza dei Tirreni a Marina e in piazza dei Mille in San Pietro in Palazzi, oltre all’illuminazione del Palazzetto dei Congressi e di piazza Guerrazzi, di piazza della Libertà e della facciata del Duomo. 

Anche gli Istituti di Credito presenti sul territorio comunale sono stati invitati a dare un contributo al fine di migliorare l’allestimento degli addobbi.

Lascia un commento