Cecina, alla Ludoteca Fantasia al via quattro laboratori di inclusione per i bambini delle elementari

La ludoteca comunale Fantasia ha dato il via a quattro laboratori rivolti ai bambini delle scuole del territorio al posto dell’attività ordinaria che in questi mesi, a causa dell’emergenza sanitaria, non poteva essere svolta. 

Il progetto “Le scuole in ludoteca”, conforme alle previsioni dell’allegato 8 al Dpcm del 3 novembre e approvato dalla giunta comunale, durerà per tutto l’anno scolastico 2020/2021 con esonero dela pagamento della tariffa di fruzione del servizio, fatte salve ulteriori integrazioni o eventuali modifiche, in ragione dell’evoluzione del quadro epidemiologico e delle sopravvenute disposizioni normative o amministrative. 

Quattro quindi i laboratori che stanno partendo proprio in questi giorni:

– “La città in un gioco: i bambini come cittadini protagonisti”, un progetto rivolto ai bambini di terza, quarta e quinta elementare grazie al quale avranno la possibilità di costruire una città ideale con le regole che sembrano a loro più giuste, scoprendo la complessità e la bellezza del saper convivere e condividere il mondo insieme agli altri, riflettendo sui diritti di ognuno di noi, ma forse ancor di più, sui doveri a cui non si può e non ci si deve sottrarre. Un’educazione civica attiva, un laboratorio esperenziale che possa suscitare nei bammbini curiosità, orientamento, partecipazione e una presa di coscienza della possibilità che ogni cittadino ha di contribuire in modo positivo alla vita della propria comunità.

– “Non buttarmi! Cambia modo di usarmi!”, un laboratorio rivolto a tutte le classi delle scuole elementari che non ha il solo scopo di porre l’attenzione sul rifiuto ma anche quello di chiedere ai bambini se la fantasia potrà aiutarci per salvare l’ambiente. 

– “La storia di un foglio”, un laboratorio rivolto a tutti i bambini delle scuole elementari per sviluppare la manualità, la creatività, la curiosità e la fantasia attraverso la carta.

– “Benvenuta stravaganza”, un laboratorio creativo-espressivo rivolto a tutte le classi delle scuole elementari che mira a stimolare i bambini, a scoprire, imparare e utilizzare diverse tecniche e modalità espressive di tipo artistico e creativo. Giocheranno con molti colori, con lo spazio, con il movimento, con diversi tipi di materiali e scopriranno che l’immaginazione e la fantasia sono di tutti.

“Grazie allo sforzo, all’impegno e alla creatività della nostra ludoteca – ha detto l’assessora Lucia Valori – siamo in grado di offrire progetti di inclusione per le classi elementari del nostro territorio e soprattutto per i piccoli alunni con particolari disagi psico-fisici. Di non lasciarli da soli e di includerli quindi nel contesto della classe. Cercheremo di avvalerci anche di associazioni di volontariato che come sempre hanno dimostrato collaborazione per iniziative importanti e innovative come questa”. 

Lascia un commento