Castiglioncello, al via i lavori di riqualificazione della Pineta. È un’area di pregio storico e architettonico, uno dei luoghi-simbolo della Perla del Tirreno

Focus, Livorno

La Pineta di Castiglioncello è uno dei luoghi più famosi della Perla del Tirreno e della Costa degli Etruschi, sia sotto il profilo ambientale e architettonico, sia dal punto di vista storico e culturale, soggetto di molte opere pittoriche, specialmente dei post-macchiaioli. Ma il tempo passa ed ha bisogno di un intervento di maquillage. Per questo lunedì 28 gennaio 2019 cominceranno i lavori relativi al primo lotto del progetto di “Riqualificazione vegetazionale e architettonica della Pineta Marradi di Castiglioncello”. Gli interventi prevedono la sistemazione delle scalinate di accesso alla pineta dalla via Aurelia, che si trovano davanti alla stazione ferroviaria, in linea con l’ex Tennis e in prossimità del ristorante “Il pescatore”, per un importo di 13.556,07 euro (più oneri sulla sicurezza, D.D. n. 923 del 10/12/18). 

I lavori del primo lotto fanno parte del progetto complessivo di riqualificazione della Pineta Marradi (approvato con DGC n. 219 del 10/07/2018), che comprende la regimazione delle acque meteoriche, interventi di manutenzione a scalinate, parapetti e spallette, e la riqualificazione agronomica con la sostituzione delle alberature a rischio sicurezza e malate.

“L’amministrazione, proseguendo gli interventi di riqualificazione urbana – afferma l’assessore alle manutenzioni e decoro urbano Piero Nocchi – ritiene che la sistemazione di quest’area di pregio storico e architettonico sia strategica per riqualificare il territorio, per renderlo più attrattivo sul versante turistico e migliorare la qualità della vita per i cittadini”.

Lascia un commento