Caro Andrea… una domenica di musica (il 29 settembre) al Teatro Verdi di Firenze per ricordare Andrea Tacchi, storico primo violino e fondatore dell’ORT. Doppio appuntamento alle 18.30 alle 21

Firenze, Musica

“Caro Andrea, …” torna al Teatro Verdi. Anche quest’anno l’ORT ha deciso di ricordare la figura umana ed artistica di Andrea Tacchi, lo storico primo violino dell’Orchestra della Toscana scomparso nel 2016 L’appuntamento è per domenica 29 settembre 2019 al Teatro Verdi di Firenze, la casa dell’Orchestra della Toscana, un palcoscenico che lo ha visto grande protagonista innumerevoli volte.

02-Andrea-Tacchi

Un’inconfondibile testa bianca la sua, folta, bella su un volto giovanile, era il personaggio su cui cadeva il primo sguardo dello spettatore, simpatica caratteristica che andava ad aggiungersi ad un  altro aspetto ben più importante e meritevole ovvero il dono della solidità artistica. 

Da tre anni un tarassaco (il dente di leone, o soffione) è l’immagine che annuncia in città l’arrivo della giornata spettacolo a lui dedicata, un momento che riunisce molti dei sui amici nel suo ricordo. Andrea Tacchi era il reale personaggio di riferimento dell’Ort, alla cui fondazione aveva contribuito nel 1980 con Massimo De Bernart, Luciano Berio e Aldo Bennici e che era diventata la sua seconda famiglia.

05-Caro_Andrea_2019_web

Il 29 settembre al Teatro Verdi di Firenze – come accennato – andrà in scena una nuova edizione di “Caro Andrea, … ” proposta con doppio orario, alle 18,30 e alle 21,00. Numerosi gli artisti che hanno voluto ancora una volta partecipare. Nel pomeriggio diversi gruppi da camera (quartetto, quintetto, pianoforte) ed in particolare il gruppo d’archi “Amici di Andrea” suoneranno musiche di Bizet, Mozart, Rossini, Verdi, Puccini. In serata arriva per la prima volta sul palco del Verdi il fortunato spettacolo di Alessandro Riccio intitolato I Fiati all’Opera che vede protagonista insieme a lui il Quintetto a fiati dell’ORT; musiche di Mozart, Rossini, Bizet, Puccini.

Come sempre l’ingresso sarà libero con un’offerta facoltativa i cui proventi andranno a sostenere il progetto AMS – Africa Music School (Kampala – Uganda) nato nel 2017 da un’idea del trombonista ugandese Francis Kalema e di alcuni suoi amici collaboratori. Sia Frankie che lo staff hanno trascorso l’infanzia vivendo in strada, abbandonati o in orfanotrofio. La passione per la musica che li accomuna, li ha letteralmente salvati ed è loro intenzione dare la stessa opportunità ad altri bambini e ragazzi.

Andrea Tacchi / Raffinato e comunicativo musicista, è stato il primo violino dell’Orchestra della Toscana da sempre. Per tutti questi anni l’orchestra è stata la sua casa. Dell’ORT Tacchi è stato il suono ed il leader musicale indiscusso, immediatamente riconoscibile. La stima di cui godeva come ‘spalla’ andava ben oltre i confini regionali. Se ne contendevano la presenza Santa Cecilia e la Scala (dopo aver partecipato nel 1999 a una tournée europea con Riccardo Muti). Se non fosse voluto rimanere a Firenze per attaccamento alla famiglia, sarebbe stato accolto a braccia aperte ovunque nel mondo.

Allievo di Roberto Michelucci e Franco Rossi al “Cherubini” (dove poi ha insegnato dal 1977 al ’95), ha cominciato la carriera concertistica internazionale, giovanissimo, nel Trio di Fiesole (con Gabrio Fanti, piano, e Andrea Nannoni, violoncello) e nel Nuovo Quartetto con Nannoni, il violinista Carlo Chiarappa e il già leggendario Piero Farulli, viola.

È stato protagonista di innumerevoli prime assolute e ha eseguito “Corale” di Berio e “A spell for a green corn” di Peter Maxwell Davies diretto dagli autori. Ha da sempre coltivato con passione la musica da camera nei suoi aspetti più eterogenei, dando vita negli anni a numerosi e prestigiosi ensemble. Andrea ci ha improvvisamente lasciati il 26 settembre 2016, a soli 63 anni.

Il dettaglio del programma (29 settembre 2019)

ORE 18.30

ŠOSTAKOVIČ Cinque pezzi per due violini e pianoforte

Ensemble di violini del Centro Musicale Suzuki di Firenze

Francesca Giovannelli pianoforte

Virginia Ceri violino

ROSSINI Sonata a quattro n.3 in do maggiore

Daniele Giorgi, Chiara Morandi violini

Luca Provenzani violoncello

Amerigo Bernardi contrabbasso

MOZART Quintetto per archi in sol minore K.516

Clarice Curradi, Susanna Pasquariello violini

Riccardo Masi, Stefano Zanobini viole

Andrea Landi violoncello

ROSSINI “Une Larme” – variazioni per violoncello e orchestra

OrtAttack ensemble

Augusto Gasbarri violoncello solista

VERDI Quartetto in mi minore (versione per orchestra d’archi)

Orchestra degli Amici di Andrea

Daniele Giorgi concertatore

PUCCINI “Crisantemi” Elegia per quartetto d’archi (versione per orchestra d’archi)

Orchestra degli Amici di Andrea

Chiara Morandi concertatore

ORE 21.00

I FIATI ALL’OPERA

Quintetto a fiati dell’ORT

Alessandro Riccio attore

musiche di Mozart, Rossini, Bizet, Puccini

—— 

Domenica 29 settembre 2019 ore 18.30 e ore 21.00

Firenze, Teatro Verdi

“Caro Andrea, …” 

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Lascia un commento