Capire Giannelli, storia di un fax fra Siena e Milano

Arte, Livorno

Prende il via domenica 20 novembre  2016 il progetto Universal-inverno al Caffè Pitì, a cura delle Edizioni Erasmo di Livorno, dal titolo “Un tè al Pitì – Paesaggi Urbani: la città”, una serie di appuntamenti che si svolgeranno la domenica pomeriggio, all’ora del tè, all’Hotel Universal, viale di Antignano, 4; appuntamenti che avranno per filo conduttore le città tra storie, personaggi, libri, fumetti e cinema. L’evento è in collaborazione con l’Hotel Universal e Ps Management & Consulting di Veronica Papi. Ogni incontro avrà inizio alle ore 17.15 e sarà possibile gustare un tè o una cioccolata calda in compagnia degli autori; alle ore 18 inizierà l’incontro vero e proprio che terminerà alle 19.30 circa. Alle ore 20 sarà anche possibile cenare (occorre la prenotazione).

Il primo appuntamento in programma domenica 20 novembre ha come titolo “Capire Giannelli: SIENA-MILANO sola andata, storia di un fax”, incontro con la redazione di Capire Giannelli che cura una pagina Facebook che celebra con rispettosa goliardia, elevata da occasionali contributi letterari, l’opera di Emilio Giannelli, disegnatore di vignette caratterizzate da ombreggiature approssimative, didascalie verbose, prospettive involontariamente escheriane.

Capire Giannelli analizza, disamina, seziona, critica quotidianamente sulla propria pagina i disegni che da 25 anni, ogni giorno, vengono pubblicati in prima pagina sul Corriere della sera, entrando così nel mondo e nell’immaginario giannelliano che è fermo a cinquant’anni fa: volti, mobili, auto, tecnologia, citazioni musicali e cinematografiche sono puro anni 60 e 70, solo la cronaca politica guarda all’attualità. Da questa quotidiana analisi è nata un’ermeneutica fatta di scarpe a forma di pene (simbolo del potere), vestiti di grisaglia, tavolini sghembi, didascalici, calembour traballanti e di badanti moldave che tentato di interpretare le vignette del loro assistito. La pagina Capire Giannelli è tra i candidati al Macchianera Awards 2016 nella categoria “miglior sito di satira”, che sarà assegnato il 3 dicembre 2016 a Milano durante la Festa della Rete. Il fax del titolo è dovuto al fatto che il Nostro non ha computer né è connesso a Internet, quindi invia ogni giorno le vignette via fax, da Siena a Milano, via Solferino.

Lascia un commento