Capannori, prosegue il festival “Stanno tutti bene”. Il 6 agosto c’è Musica Nuda, progetto di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Tutti gli altri appuntamenti

Una luna sempre piena accoglie al tramonto il pubblico di Stanno Tutti Bene. Le danze animano le vigne, i suoni le illuminano. Il pubblico si sposta tra gli stand dei ristoranti prima di sedere sui plaid per consumare la cena e un bicchiere di vino. Aspettando il concerto.
Venerdì 6 agosto 2021 all’Arena spettacolo arriva “Musica Nuda”, il progetto artistico di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti (foto sopra il titolo), che lavorano insieme da diciotto anni collezionando riconoscimenti importanti tra cui la “Targa Tenco 2006” nella categoria interpreti, il premio per “Miglior Tour” al Mei di Faenza 2006 e “Les quatre clés de Télérama” in Francia nel 2007. Nel corso degli anni Ferruccio e Petra hanno portato il loro progetto in giro per il mondo, riuscendo a raggiungere anche spazi prestigiosi tra cui l’Olympia di Parigi e l’Hermitage di San Pietroburgo.
Sul palco B suonerà “Tundra”, gruppo emergente che il nell’aprile scorso ha pubblicato il primo album, “Nuvole rosa, ragni e guai”. Testi in italiano per questa band che con le sue sonorità aspira a un habitat alternative rock all’italiana. Nell’area picnic, appuntamento – come ogni sera – con la house band, “We love surf”.
Oltre alla musica, tra le 18:30 e le 21 sarà possibile assistere a spettacoli di arte di strada con i Karacongioli e Fabio Saccomani, oppure immergersi nella suggestiva performance “Undici strati di cipria”, o sperimentare la forza del suono e della voce con Kizzy Rovella. Nei pressi dell’antica fontana, lo spazio dedicato alle donne dell’attrice Chiara Foianesi, che leggerà pagine di Franca Valeri.
Alle 21, l’ospite di Paolo Ciampi nello Spazio Letterario è Andrea Bocconi – scrittore, psicoterapeuta e docente della Scuola del viaggio – autore del libro “Io, altrove” (Ediciclo) -. Con lui si parlerà di ripartenze.
Per la cena ogni sera si può scegliere tra una decina di stand dove alcuni dei ristoranti migliori di Capannori e della Lucchesia offrono piatti tipici (anche vegetariani e gluten free), da abbinare ai vini della Tenuta Lenzini.
Stanno Tutti Bene è un’iniziativa di Lillero, associazione di promozione sociale che si occupa di riuso, consumo sostenibile e legami tra persone. La produzione è affidata a Salamini snc, azienda locale che si occupa di servizi tecnici per lo spettacolo e di organizzazione di eventi, in collaborazione con l’azienda agricola Tenuta Lenzini.
L’ingresso alla tenuta è gratuito ma il numero di persone ammesso ogni sera è contingentato per rispettare la normativa Covid (1500 ingressi nell’area festival di cui 200 nell’arena sotto il palco principale). È possibile accedere all’area festival a partire dalle 17:30 muniti di green pass. Per snellire le procedure di ingresso, ci si può registrare sulla piattaforma Tocket (https://bit.ly/3rN6pkB).

Il programma completo su www.stannotuttibene.it.

Le due foto nel testo, riferite alla prima giornata del festival, sono di Not Boucquillon

Lascia un commento