Spogliati nel tempo back stage 1

Com’è cambiato nel tempo il modo di scrivere “ti amo!”. Parole e musica in Versiliana con Renato Raimo e Isabella Turso

Teatro e Danza, Versilia

Uno spettacolo letterario-musicale in cui l’amore viene raccontato attraverso le lettere dei grandi personaggi del passato, da Mozart a Voltaire, da Napoleone a Virginia Woolf, Joyce, Beethoven, Wilde, Shaw, Keats. La 38° edizione del Festival La Versiliana ospita mercoledì 19 luglio 2017 (ore 21.30) nell’ambito del Caffè Chantant ideato da Massimiliano Simoni, lo spettacolo Spogliati nel tempo di cui sarà protagonista Renato Raimo e nato da un’idea di Isabella Turso che lo accompagnerà al pianoforte (info 0584.265757 biglietti posto unico €12,00).

Vincitore del prestigiosissimo premio “Massimo Troisi 2017“, Renato Raimo, attore e regista, dimostra ancora una volta la capacità di solcare ‘palcoscenici’ diversi: cinema, teatro e e tv. L’attore pisano è infatti interprete di fiction come Don Matteo, Un posto al sole e Centro Vetrine, al cinema L’amore rubato e al teatro Silenzi di guerra. In Spogliati nel tempo la coppia Renao Raimo e Isabella Turso attraverso le parole e la musica coinvolgerà il pubblico in una riflessione leggera e profonda, sobria e passionale su come sia cambiato, nel tempo, il modo di scrivere o di dire «Ti Amo»!. Spaccati di vita vissuta, pudicamente svelati dagli stessi artisti, ci proiettano in una dimensione onirica dove si intrecciano sogno, fantasia e realtà e che ben traduce a noi spettatori privilegiati ed indiscreti, il fascino, la grandezza e il mistero della loro creazione artistica. Nel corso dei secoli il linguaggio amoroso si spoglia gradualmente di romanticismo, di poesia, di pathos. Nell’epoca degli smartphone, degli sms e degli emoticon, il senso del tempo dedicato, che necessita di riflessione e di approfondimento, improvvisamente ci sfugge. Un “tempo”, quel tempo, che scorre attraverso la lenta distillazione del pensiero e del sentimento. La velocità con cui oggi scriviamo «ti amo» corredato da un piccolo cuore ed una faccina che sorride, rischia talvolta di arrivare troppo presto, in un lampo di desiderio e disincanto.

I PROSSIMI SPETTACOLI DEL 38° FESTIVAL LA VERSILIANA

giovedì 20 luglio (Caffè-Chantant):
MOTIN, RAFFAELE GIGLIO, GIORGIO GULI’ – IO CANTO E TU – Giancarlo Bigazzi 50
anni di musica italiana

sabato 22 luglio (Teatro Versiliana):
SERENA AUTIERI in DIANA & LADY D – Pièce teatrale musicale

domenica 23 luglio (Teatro Versiliana):
MASSIMO DAPPORTO in UN BORGHESE PICCOLO PICCOLO

 

Lascia un commento