Caffè Chantant in Versiliana: Leonardo Fiaschi mattatore e poi (il 17 luglio) “La signorina Else”. A Empoli clown al femminile

FIASCHI SUPERSTAR SUL PALCOSCENICO DELLA VERSILIANA

“Da Tale quale show e da casa sua”. E’ questo il titolo dello spettacolo che domenica 16 luglio 2017, ore 21.30 , Leonardo Fiaschi porterà in scena al Caffè Chantant nell’ambito del 38° Festival della Versiliana ( biglietti posto unico euro 15.00 – info 0584 265757 www.versilianafestival.it ).
Autore della parodia di successo sul web “Occidentali’s Mamma”, Leonardo Fiaschi è un imitatore, cabarettista, cantante, noto al grande pubblico per la sua partecipazione al programma di successo “Tale e Quale Show” (Raiuno), Colorado Cafè (nei panni dello chef Gordon Ramsay, Marco Berry, Max Allegri e altro), Le Iene Presentano Scherzi a Parte, ed è anche una delle voci ufficiali di Striscia La Notizia e Paperissima.

Il suo è uno show coinvolgente tra musica, cabaret e imitazioni , dove alterna momenti musicali con monologhi o sketch, dove immedesima una vasta gamma di personaggi dello spettacolo, tv, Cinema e del panorama musicale italiano e non solo, tante imitazioni, da Papa Francesco a Paolo Brosio, da Antonacci a Christian De Sica , da Allegri a Francesco Gabbani, con la sua parodia che ha riscosso un grande successo sul web “Occidentali’s Mamma”e molti altri.

L’esibizione di Fiaschi sarà incorniciata dalla musica del DJ Mario Mangiarano.
I biglietti sono in vendita on line e in tutti i punti vendita Ticketone e presso il botteghino della Versiliana (viale Morin, 16 – Marina di Pietrasanta) aperto tutti i giorni con orario 10.00 – 13.00 e 17.00-22.30. Tel 0584 265757 www.versilianafestival.it).

MARTINA BENEDETTI È “LA SIGNORINA ELSE” AL CAFFÈ CHANTANT

Una prima nazionale per il Caffè Chantant. Lunedì 17 luglio 2017 ( ore 21.30) il 38° Festival della Versiliana ospiterà in cartellone il debutto dello spettacolo firmato per la regia da Andrea Buscemi “La Signorina Else” , di cui sarà protagonista l’attrice Martina Benedetti. ( biglietti posto unico 10 euro Info 0584 265757 www.versilianafestival.it).martina benedetti

“Nei singoli uomini non si è verificata la benché minima trasformazione, non è accaduto altro se non che diverse inibizioni sono state spazzate via e che ogni specie di mascalzonate e furfanterie possono essere commesse oggi con un rischio relativamente minore, in ogni senso sia morale che materiale, di quanto non accadeva in passato. Inoltre si parla un po’ più di cibo e di denaro”. Così Arthur Schnitzler descriveva, nel 1924, la sua epoca, difendendo “Signorina Else” dalle critiche di coloro che la consideravano un’opera appartenente a un mondo “finito e sorpassato”. In realtà, la vicenda della giovane donna, ospite della zia nel Grand Hotel di San Martino di Castrozza, che per salvare il padre dalla rovina economica deve mostrarsi nuda a un vecchio conoscente, è quanto mai sintomatica della lotta della dignità umana contro il potere del denaro.

I biglietti sono in vendita on line e in tutti i punti vendita Ticketone e presso il botteghino della Versiliana (viale Morin, 16 – Marina di Pietrasanta) aperto tutti i giorni con orario 10.00 – 13.00 e 17.00-22.30. Tel 0584 265757 www.versilianafestival.it).

A EMPOLI C’È “ROSA”,  SPETTACOLO DI CLOWN AL FEMMINILE

Al Chiostro degli Agostiniani di Empoli lunedì 17 luglio 2017 alle 21.30 in scena “Rosa” di e con Teresa Bruno, spettacolo di clown al femminile, nell’allestimento di Teatro C’Art. Una performance provocante, che si muove sul filo della comicità portando una donna clown a rivelarsi in tutte le sue forme: energia maschile, semplice, concreta e femminile, passionale, sensuale, sostenuta nel suo sbocciare dall’arte del flamenco. Lo spettacolo si inserisce nel cartellone degli eventi dell’estate empolese promossi da Comune di Empoli e a cura di Giallo Mare Minimal Teatro.
Il programma di “Estate al chiostro” prosegue lunedì 24 luglio alle 22.00 in piazza XXIV luglio con Tutti in piedi! Orchestra e coro all’improvviso “AAA cercasi chi ha voglia di suonare e cantare”: una chiamata alle armi della musica e del canto tutti insieme e tutti in piedi per ricordare e tracciare un ponte tra passato presente e futuro. Da un’idea dell’assessorato alla cultura del Comune di Empoli e di Giallo Mare Minimal Teatro la musica come arma per dire no alla guerra e al terrorismo. Per chi vuol suonare o semplicemente ha voglia di cantare in coro, verrà formata spontaneamente un’orchestra all’improvviso per rendere omaggio ai ventinove cittadini empolesi che il 24 luglio 1944 persero la vita fucilati per rappresaglia dai nazisti.

Per i bambini e le famiglie appuntamento con Baracche burattini nel giardino del Largo della Resistenza martedì 18 luglio con La storia di Prezzemolina di Pupi di Stac. Un povero boscaiolo toscano e la moglie aspettano da tanti anni la nascita del primo figlio. Un nanetto magico, a cui hanno fatto del bene, predice loro l’imminente arrivo di una creatura. La donna ha la voglia del prezzemolo e il marito lo va a cogliere nell’orto di una casa disabitata. La Strega, padrona dell’orto, è infuriata e pretende che la bimba si chiami Prezzemolina e che, a sei anni d’età, divenga sua serva. Aiutata dal nano Valentino la bambina supererà terribili prove. I malvagi saranno puniti e Prezzemolina tornerà sana e salva dai genitori.

Aspettando lo spettacolo ci sarà un laboratorio di giardinaggio creativo. L’animazione avrà inizio alle 21.00, a seguire ci sarà lo spettacolo.
Prossimo e ultimo appuntamento giovedì 27 luglio con L’elefante scurreggione della compagnia Nata.

Ingresso gratuito per tutti gli spettacoli.
Per informazioni Giallo Mare Minimal Teatro 0571 81629 – info@giallomare.it

Lascia un commento