CACCIUCCO PRIDE / 2. Cristina Galliti (cuoca amatoriale e blogger) vince il contest dedicato al piatto tipico. Inserendo i pomodori gialli e il crudo

In cantina e in cucina, Livorno

Bella festa quella del Cacciucco Pride che per tre giorni ha animato Livorno con il suo piatto tipico per eccellenza. Degustazioni, eventi, incontri… e un super contest dedicato al cacciucco più buono. Ha vinto Cristina Galliti, cuoca amatoriale e blogger. “Un premio che vale doppio – dice scherzando – visto che sono una milanese trapiantata a Livorno” (sopra il titolo la foto del piatto-gara).

cris fede e tinto2

“Una bellissima festa, una splendida atmosfera nella bella cornice del Mercato centrale – ha aggiunto Cristina (nella immagine a destra è al centro della foto con Fede e Tinto) – e un’accoglienza calda da parte del pubblico. Qualcuno infatti ha assaggiato il mio cacciucco, oltre ai giudici, e tutti si sono complimentati perché ho saputo mantenere fede al gusto del cacciucco tradizionale con un tocco innovativo – i pomodori gialli e il crudo – che non lo snatura ma lo rende originale e divertente”.

cris primo piano

Ma andiamo per ordine. Il gran finale del Cacciucco Contest è andato in scena nel tardo pomeriggio di domenica 17 giugno, ultimo giorno della manifestazione, all’interno del Mercato Centrale presso lo stand dell’Enobistro Alle Vettovaglie. Presentavano Fede e Tinto del programma radiofonico Rai Radiodue Decanter (Federico Quaranta e Nicola Prudente, che sono anche personaggi televisivi): molto bravi e vivaci nella conduzione, capaci ci coinvolgere il pubblico presente (nella foto sopra a sinistra Cristina Galliti, vincitrice del contest, durante la preparazione all’interno del Mercato coperto di Livorno). 

Il contest del Cacciucco Pride è stato organizzato con la collaborazione della blogger e food writer Shamira Gatta di Livorno mentre le ricette
pervenute sono state selezionate da una giuria composta da Nino Amadei, segretario fisar di Livorno; la stessa Shamira e Silvia Volpe, Slow Food Livorno (che poi in giuria è stata sostituita da Paolo Demi, assessore al turismo di Livorno). Sponsor dell’evento Conad (premi in buoni spesa nei supermercati Conad), servizio vini Sommelier Fisar Livorno, supporto organizzativo dell’Enobistro Alle Vettovaglie.

I finalisti del contest erano:
Francesco D’Oriano, cuoco professionista con Rolls and pearls di cacciucco
Calogero Rifici, cuoco amatoriale, blogger con il cacciucco di montagna
Cristina Galliti, cuoca amatoriale, blogger con un cacciucco in giallo con crudo di seppie e canocchie – ricetta qui: http://poverimabelliebuoni.blogspot.com/2018/05/il-cacciucco-di-poverimabelliebuoni-per.html

cacciucco poverimabelliebuoni 2
Cacciucco di Cristina Galliti da “poverimabelliebuoni”

Lascia un commento