Cacciucco Contest a Livorno, ecco la grande sfida. Cucinatelo in casa, fate un video e vinca il migliore

In cantina e in cucina, Livorno

Il Cacciucco Contest è una novità del ricco programma della seconda edizione del Cacciucco Pride che a Livorno lascerà spazio alla creatività e alla competizione tra gli appassionati di cucina e in particolare del piatto principe della città. Chi è la più brava o il più bravo nel “cacciucco fatto in casa” (nella foto sopra il titolo un piccolo esempio: cacciucco nella teglia e fiasco di vino rosso)? Lo sapremo alla fine del contest, ovvero del concorso che permetterà a tutti di mettere in mostra le proprie capacità culinarie. Chi tramanda la ricetta della nonna, chi invece lo ha imparato sperimentando e sperimentando o anche chi ha “rubato” a cuochi professionisti il segreto del cacciucco perfetto. Insomma se siete certi che meglio di voi non lo fa nessuno, questa è l’occasione perfetta per dimostrarlo.

Come partecipare. Per partecipare a questo concorso da casa, organizzato da Slowfood, è necessario inviare entro il 15 giugno una mail all’indirizzo slowfoodlivorno@gmail.com , indicando nell’oggetto la dicitura “Cacciucco Contest”. In pratica chiunque può partecipare al concorso, inviando la propria ricetta del cacciucco, sia esso classico o rivisitato in chiave moderna purché realizzato con gli stessi ingredienti della ricetta tradizionale, vale a dire pesci con la lisca, pomodoro, aglio, salvia, Dovranno essere aggiunte foto o brevi video che illustrano i passaggi della lavorazione. Sono necessari gli ingredienti con grammature e procedimento, almeno una foto della ricetta conclusa, una foto del partecipante ed una breve biografia, oltre ai dati per essere ricontatti (mail e numero di cellulare). Ai possessori di un blog o di un account social (Facebook, Twitter o Instagram) sarà richiesto di inserire nel post o nella home l’apposito banner del contest, contenente l’hashtag #cacciuccopridecontest2017.

La sfida finale. Tra tutte le ricette che saranno pervenute entro la mezzanotte di giovedì 15 giugno, la giuria (composta dal giornalista enogastronomico Claudio Mollo, da Silvia Volpe, chef e rappresentante di Slowfood e da Shamira Gatta, food writer) sceglierà le migliori tre. I finalisti parteciperanno alla sfida conclusiva che si svolgerà nell’enobistrot “Alle Vettovaglie”, all’interno del Mercato Centrale, domenica 18 giugno 2017 a partire dalla ore 16 con la premiazione prevista per le 18. Il vincitore si aggiudicherà l’ambitissima planetaria Kitchen Aid.

Lascia un commento