Caccia al tesoro 2.0 fra le opere della Reggia

Fuori Toscana

“Terrae Motus. A caccia di tesori contemporanei”: è questo il tema di un’inedita caccia al tesoro che si svolgerà per quattro weekend consecutivi (a partire da sabato 5 novembre) alla Reggia di Caserta. È una “caccia” in versione 2.0, progettata con l’intento di valorizzare uno dei luoghi della cultura più importanti e affascinanti d’Italia (e spesso al centro di polemiche) grazie alla sinergia con vari partner di quel territorio. Un’occasione anche per chi abita lontano e decide di trascorrere un fine settimana alla scoperta di questa magnifica residenza, immersa in un parco affascinante.caserta6

Fra l’altro la collezione di arte contemporanea conservata all’interno della Reggia casertana (nella foto una panoramica dai bacini d’acqua) – tornando al tema dell’evento – custodisce opere di Warhol, Mapplethorpe, Haring (nella immagine sopra al titolo un’opera di questo autore), Halley e Rauschenberg: grazie alla App dal titolo “A caccia di tesori” creata per l’occasione e scaricabile da smartphone Apple e Android, i giocatori dovranno rispondere ad una serie di domande relative alla storia locale, ai beni artistici del Casertano, all’arte contemporanea e alle iniziative culturali della zona.

Se le risposte saranno giuste i partecipanti percorrevano un itinerario fra i tesori artistici della Reggia di Caserta e presso il Centro Commerciale Campania per tentare di aggiudicarsi fino a 700 euro di buoni spesa.

Lascia un commento