Bobine, induttori, piccoli oggetti metallici… tutto va bene per fare musica. Appuntamento al TRK Sound Club con Les Frères Bobine

Dischi & Live, Firenze

Proseguono gli appuntamenti di TRK. Sound Club, il club a cura di Tempo Reale dedicato alle nuove sperimentazioni musicali alla Galleria Frittelli Arte Contemporanea di Firenze (Quartiere 5) che mercoledì 7 marzo 2018, h. 21.00 propone il duo francese Les Frères Bobine (nella foto sopra il titolo). Stefano Bassanese e Benjamin Thigpen utilizzano induttori, bobine, piccoli oggetti metallici, amplificatori e computer per generare circuiti di feedback magnetici e silenziosi. Queste configurazioni funzionano come ‘oscillatori elettromagnetici’ materiali e virtuali, analogici, acustici e digitali. I loro strumenti si comportano come processi naturali; i musicisti, con un controllo gestuale costante, interagiscono con essi influenzandoli senza volerli manipolare interamente. Ai suoni così prodotti, affascinanti e imprevedibili, si affianca il clarinetto amplificato di Massimo Carrozzo, musicista altrettanto non-convenzionale, per un contrappunto elettroacustico ricco di sfumature e di sorprese.

Il set dedicato a TRKitalia presenta dal Conservatorio di Napoli, knn (Renato Grieco), musicista elettroacustico e compositore napoletano. La sua poetica indaga e mette in relazione diverse esperienze acustiche non legate necessariamente al binomio suono/musica: un contorto cinema per le orecchie collide con la power electronics e il riduzionismo strumentale; un dialogo muto tra realtà e rappresentazione, suono site specific e nichilismo grottesco, rigida premeditazione e forma aperta.

Tutte le performance sono trasmesse in diretta streaming su Usmaradio, la radio dell’Università della Repubblica di San Marino www.usmaradio.org.

Ingresso 5 euro / Info tel. 055 717270 – www.temporeale.it

Lascia un commento