Blu notte e lavorazioni speciali: la maison Ferragamo firma per il terzo anno gli abiti di Carlo Conti per Sanremo

Moda e Artigianato

La maison fiorentina Salvatore Ferragamo vestirà in esclusiva Carlo Conti, conduttore del 67° Festival della Canzone Italiana di Sanremo che andrà in scena la prossima settimana. Conti, toscano doc, conferma così per il terzo anno consecutivo la scelta di Ferragamo per la realizzazione del guardaroba che indosserà durante le cinque serate del Festival.

Per il celebre conduttore sono stati realizzati abiti su misura dalla silhouette rigorosa unicamente taglio smoking dallo spiccato gusto sartoriale che contraddistingue la maison. Abiti per lo più tre pezzi dove il gilet diviene must di eleganza maschile. I rever alternano la forma a lancia ad una sciallata, i toni di colore esplorano le profonde nuance del blu notte e del nero per arrivare alla morbidezza vellutata del grigio antracite. Particolarità assoluta di questa stagione, il disegno del tessuto di tre giacche – che si ritrova anche su altri capi, quali gilet, cravatta o papillon in accordo con il look definitivo – in ton sur ton nero o blu su jacquard di lana e seta o impresso sul velluto ispirato ad una famosissima calzatura disegnata da Salvatore Ferragamo stesso nel 1930, che presenta una lavorazione “a labirinto” sulla tomaia.

Salvatore Ferragamo consolida l’ormai fortissimo legame con i protagonisti del palco dell’Ariston: nel 2011 e nel 2012 ha vestito infatti l’allora conduttore, Gianni Morandi; l’anno successivo – 2013 – ha realizzato il guardaroba di Marco Mengoni, risultato poi vincitore del Festival mentre nelle ultime due edizioni, 2015 e 2016, come già accennato, Carlo Conti.

Lascia un commento