“Biophilia”, animali disegnati a penna e inchiostro. I capolavori di Arianna Fioratti Loreto in mostra alla Specola

Il Museo della Specola di Firenze ospiterà dal 7 aprile al 18 giugno 2017  la mostra “Biophilia” che riceve il Patrocinio del Comune di Firenze e include circa 90 opere dell’artista Arianna Fioratti Loreto, un’originale raccolta zoologica su carta che include ritratti di svariate specie animali. Disegni a penna e inchiostro che ritraggono meticolosamente l’aspetto e i più piccoli dettagli di mammiferi, rettili, uccelli, anfibi, insetti, molluschi, ma anche alghe e organismi unicellulari, che dialogheranno con la ricca collezione del più antico museo scientifico d’Europa, in cui sono esposti oltre 5.000 animali, stampe zoologiche antiche, reperti osteologici e la più grande collezione esistente di cere anatomiche.

“Nel caso di Arianna Fioratti Loreto, ci troviamo di fronte ad un universo animale composto da racconti grafici che ci parlano di specie diverse ed affascinanti, apparentemente ispirati alla realtà scientifica, ma non privati del mistero delle favole antiche. Cosi lo sguardo che ci rivolge l’emu è curioso e vigile ma non privo di un carattere che infonde tenerezza nell’osservatore. Ed ecco che il pennino di Arianna trasforma i lunghi peli che proteggono gli occhi degli elefanti africani o della giraffa in impenetrabili giungle di ciglia, che ricordano gli assembramenti degli esseri unicellulari descritti in altre occasioni dall’autrice. Le diatomee, con le loro complicate coreografie, rievocano l’aspetto di raffinati gioielli contemporanei, mentre la pelle dei coccodrilli si sgrana nei preziosissimi riflessi monocromi di gemme bizantine, di pietre dure e traslucide già apparentemente pronte per essere imprigionate nei castoni di monili tardo antichi” afferma il paleo-ecologo e naturalista Marco Masseti nel testo scritto per il catalogo della mostra.

Ispirata dal profondo amore per la natura, nato quando era bambina grazie ai documentari di Jacques Cousteau, e dalle stampe del XVIII secolo, Arianna Fioratti Loreto, utilizzando l’antica tecnica del disegno ad inchiostro su carta con il tratteggio incrociato, realizza opere moderne che celebrano il mondo naturale ed animale e che trovano perfetta collocazione nelle sale della Specola, grande Wunderkammer ricca di curiosità scientifiche e di cultura, in gran parte eredità dei mecenati illuministi della fine del Settecento.

“Fin da bambina ho amato il Museo La Specola, la sua ricca collezione di animali, insetti e reperti osteologici. Attraverso le sue collezioni  – racconta l’autrice – ho imparato che gli animali sono i modelli più interessanti della natura per l’espressione della mia arte. Le piume di un gufo, la pelliccia di un cinghiale o l’ala di un insetto esercitano un grande fascino sulla mia creatività. Mi piace l’idea di trovare la bellezza anche in animali che sono considerati brutti o pericolosi dalla maggior parte delle persone. Ho realizzato una serie di grandi animali selvatici e uccelli che volano ma anche opere che rappresentano quel mondo che si può ammirare solo attraverso le lenti del microscopio: Radiolarian, zooplancton e virus hanno una grazia, una simmetria e una bellezza astratta che ci riporta al principio del tempo.

Arianna Fioratti Loreto si laurea ad Harvard nel 1989 in Studi Medievali e ottiene un Master in Storia dell’Arte nel 1992 alla Princeton University. Dopo aver disegnato tessuti per importanti aziende di New York, ha avviato un’attività di designer di mobili per l’infanzia e illustratrice di libri per ragazzi. Realizza diverse mostre tra New York e Atlanta, tra cui la recente esposizione alla Galleria Gerard Bland di New York, affinando l’antica tecnica del disegno a inchiostro su carta a tema zoologico.
www.ariannafiorattiloreto.com

Biophilia
Opere di Arianna Fioratti Loreto
7 aprile – 18 giugno 2017
Inaugurazione giovedì 6 aprile ore 18,00
Museo ‘La Specola’  — Firenze, via Romana 17
Orario fino al 31 maggio: dal martedì alla domenica 9.30/16.30
Orario dal 1 al 18 giugno: dal martedì alla domenica 10.30/17.30
Chiusura: lunedì
Tel. 055 2756444
www.msn.unifi.it/visita-2/la-specola-torrino-salone-degli-scheletri/

 

Lascia un commento