ponte-delle-spie

Berlino e altre storie: “Il ponte delle spie” con Tom Hanks apre (il 12 novembre) allo Spazio Alfieri una mini rassegna cinematografica dedicata alla caduta del Muro

Firenze, Focus

Per la rassegna in occasione del trentennale della caduta del muro, “Berlino e altre storie, cronache dai muri” teatro, film, incontri, martedì 12 novembre 2019 ore 21.30 allo Spazio Alfieri c’è “Il ponte delle spie” di Steven Spielberg con Tom Hanks. Introducono la proiezione il professore e politico Pancho Pardi e Claudio Carabba, critico cinematografico. (Sopra il titolo: un fotogramma dal film).

Gli altri appuntamenti sono tutti i martedì allo Spazio Alfieri con: Le vite degli altri (19/11) Cielo sopra Berlino (26/11), Good Bye Lenin (3/12)

Il titolo del film che sarà proiettato il 12 novembre fa riferimento a un ponte realmente esistente a Berlino, che un tempo univa la zona est e quella ovest, oggi noto come Ponte di Glienicke. Il soprannome gli viene dal fatto di essere stato spesso teatro di scambi di prigionieri tra i servizi segreti americanie quelli della Germania Est. Il ponte delle spie racconta la storia di James Donovan (Tom Hanks), un famoso avvocato di Brooklyn che si ritrova al centro della Guerra Fredda quando la CIA lo ingaggia per un compito quasi impossibile: la negoziazione per il rilascio di un pilota statunitense, Francis Gary Powers, abbattuto nei cieli dell’Unione Sovietica mentre volava a bordo di un aereo spia U2.

Ingresso: Intero • € 8,00 Ridotto • € 6,00
Info tel. 055 5320840 – www.spazioalfieri.it

Lascia un commento