Berlinguer ti voglio bene_3

“Berlinguer ti voglio bene”, dal cinema al palcoscenico del Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio. A Marcialla va in scena “L’acqua cheta”

Firenze, Teatro e Danza

***DAL CINEMA AL PALCOSCENICO, ECCO “BERLINGUER TI VOGLIO BENE”

Sarà “Berlinguer ti voglio bene”, riduzione teatrale della celebratissima pellicola di Giuseppe Bertolucci del 1977 con Roberto Benigni, lo spettacolo che venerdì 1 marzo 2019 andrà in scena alle 21.00 presso il Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio (piazza Dante Alighieri, 23). 

Berlinguer ti voglio bene_1

La rappresentazione, diretta da Giovanni Palanza, si inserisce nella rassegna dedicata ad Andrea Cambi, che seleziona il meglio della comicità toscana in omaggio al grande comico scomparso nel 2009, e vede sul palco Daniele Angeli, Elisabetta Desideri, Pier Luigi Panchetti, Niccolò Nocentini, Giovanni Degl’Innocenti, Silvia Privitera, Mara Di Bartolomeo, Alessio Joe Bartoli, Michele Luzzi, Luigi Nebbiai e Francesco Pasquali (ingresso 15€ intero, 12€ ridotto). L’evento è organizzato da L.I.F. Lega Improvvisazione Firenze.

“Berlinguer ti voglio bene”, qui nella trasposizione teatrale dell’omonimo film resta un capolavoro di comicità tipicamente toscana mantenendosi fedele all’originale, seppur riadattata per ragioni di carattere tecnico.

Berlinguer ti voglio bene_2

La regia, curata da Giovanni Palanza, rispetta a pieno la natura del film divenuto nel tempo un punto di riferimento per diverse generazioni. Non mancano quindi le scene cult e le battute storiche che ancora oggi fanno parte del gergo goliardico toscano di giovani e meno giovani, anche gli abiti di scena sono stati ricostruiti esattamente come nel film.

Dichiara il regista Giovanni Palanza: “Lo spettacolo rispecchia esattamente il film con alcune scene tagliate rispetto al montaggio originale della pellicola. Ciò che ci fa piacere è riuscire ad avvicinare sia le generazioni vicine al film che quelle successive, molto più giovani. È divertente come molti spettatori ricordino a memoria le battute in anticipo e le dicano insieme a noi!”.

Info e prenotazioni: (ingresso 15€ intero, 12€ ridotto). Biglietti disponibili presso la biglietteria del teatro. Prenotazioni al 055.8940864 – biglietteria@teatrodante.it / www.teatrodante.it 

***MARCIALLA, VA IN SCENA “L’ACQUA CHETA”

Risate più che assicurate con il teatro popolare toscano, al Teatro Comunale Regina Margherita di Marcialla (Barberino val D’Elsa – Firenze – Via Amelindo Mori, 20). Sabato 2 marzo 2019 alle 21,30, la compagnia di prosa e canto ‘I Rampanti’ presenta ‘L’acqua cheta’. Spettacolo liberamente tratto dall’opera di Augusto Novelli per la regia di Sergio Berti. 

I Rampanti 2

Siamo a Firenze, in un semplice cortile davanti a una casetta popolare. Le due figlie di mamma Rosa e papà Ulisse ricamano. Cecco, il falegname, lustra un mobile e lancia occhiate ad Anita, delle due la più sbarazzina, mentre Ida, autentica acqua cheta, tiene gli occhi bassi facendo finta di non accorgersi di nulla.

Informazioni: Il Teatro comunale Regina Margherita è in Via Amelindo Mori 20 • 50021 Marcialla – Barberino Val D’Elsa (Firenze) – Telefono e Fax 055 8074348 –  www.teatromargherita.org – info@teatromargherita.org

Prevendita biglietti: Caffè Italia/Tavarnelle Val di Pesa – telefono 055 8077024, Merceria Gabbrielli/Marcialla – telefono 055 8074217, Bar Sport Barberino Val d’Elsa – Telefono 055 8075022. Giardino Sotto Vico/Vico d’Elsa telefono 331 4048373 – 055 7476313. ***

Lascia un commento