panchina

Bergamo, le panchine in marmo di Jenny Holzer (realizzate con il contributo della Fondazione Henraux) e le incisioni sui temi del dialogo e dell’identità Il 30 maggio inaugurazione della mostra

Fuori Toscana

La versiliese Fondazione Henraux annuncia la collaborazione con la GAMeC, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, in occasione della mostra di Jenny Holzer Tutta la verità (The Whole Truth), a cura di Lorenzo Giusti. La mostra viene inaugurata il 30 maggio 2019 nello storico Palazzo della Ragione a Bergamo.

Le pareti della Sala delle Capriate, luogo simbolico in cui è stata amministrata la giustizia cittadina, ospiteranno una serie di nuove proiezioni luminose. L’architettura medievale e gli affreschi antichi si intrecciano con la poetica sovversiva dell’artista americana. Jenny Holzer traccia con la luce e il marmo testi di scrittori italiani, tra cui Patrizia Cavalli e Pier Paolo Pasolini, e di poeti internazionali. I versi scelti da Holzer per questo lavoro toccano temi quali l’identità, il genere, il dialogo e questioni di primo piano nella crisi dei migranti europei.

La Fondazione è orgogliosa di aver prodotto, utilizzando la tecnologia e le maestranze dell’azienda Henraux, nove panchine in marmo, le cui superfici sono incise con frasi scelte dall’artista. Disposte in cerchio nella Sala delle Capriate, questi lavori diventano uno spazio per soffermarsi e riflettere, per osservare le pareti illuminate e leggere parole tagliate nella pietra.

La Fondazione Henraux, nata nel 2011 per volontà di Paolo Carli, Presidente della Henraux S.p.A., promuove la tradizione e la lavorazione del marmo nei diversi ambiti delle arti visive. L’istituzione supporta e sostiene progetti artistici e culturali, pubblici e privati.

Jenny Holzer
Tutta la verità (The Whole Truth)
A cura di Lorenzo Giusti
Palazzo della Ragione, Piazza Vecchia 8A, 24129 Bergamo
Opening 30 maggio 2019, h. 19
fino al 1° settembre 2019

Lascia un commento