Foto Miele Coldiretti

Barga, il castello delle api e tutto ciò che vola intorno a loro: il 9 giugno una giornata a tema dedicata alle regine della biodiversità. Poi arnie, degustazioni, candele, mercatini e due concerti

In cantina e in cucina, Lucca

Barga celebra la regina della biodiversità con la festa delle api tra mercati di produttori, degustazioni di mieli, incontri, arnie didattiche, showcooking, tutorial e dibattiti. Appuntamento domenica 9 giugno 2019, per tutto il giorno (in concomitanza con il mercatino mensile), nel centro storico di Barga (Lucca) per la prima edizione di “Barga, il castello delle api e tutto ciò che vola intorno a loro”, la kermesse promossa dal Comune di Barga in collaborazione con Coldiretti-Campagna Amica, We Planner e Toscana Miele che esalta il lavoro infaticabile delle api e degli apicoltori e le incredibili “applicazioni” in cucina e nella vita di tutti i giorni dei prodotti dell’alveare. Tanti anche i momenti di approfondimento con alcuni tra i più importanti esperti del settore, anche alla luce dei cambiamenti climatici che stanno mandando in crisi le api con produzioni che, in alcune zone, potrebbero anche essere dimezzate e l’emergenza inquinamento.

Locandina Evento Barga Miele

“Le api sono le regine della biodiversità, degli incredibili sensori per misurare lo stato di salute della nostra natura e del nostro clima che dobbiamo proteggere e valorizzare anche con momenti come questi. – spiega Francesca Buonagurelli, agrichef di Campagna Amica, la prima in Toscana, presidente degli Agriturismi di Terranostra, ma anche apicoltriceAbbiamo cercato, in un contesto storico ed affascinante come il borgo di Barga, di mettere insieme tutte le più belle esperienze per incuriosire un pubblico molto vasto che spazia dagli appassionati alle famiglie. Il risultato è un vero e proprio Festival, concentrato in un giorno, dove si può degustare, conoscere, apprezzare ed imparare”.

GLI EVENTI / Il programma prevede molte iniziative che prenderanno il via alle 10 del mattino con l’apertura degli stand degli apicoltori che parteciperanno alla manifestazione. Durante la mattinata (alle 11) in piazza Garibaldi un tutorial per creare le candele con la cera d’api a cura dell’Azienda Agricola Podere Ai Biagi; dalle 11,30 uno showcooking che si terrà sul piazzale del Fosso a cura degli agrichef di Coldiretti e dei ragazzi della scuola alberghiera di Barga. Nel pomeriggio si terrà una “tavola esagonale” per parlare del mondo delle api e del rischi che stanno correndo. L’appuntamento sarà nell’atrio di Palazzo Pancrazi con la partecipazione del Giuseppe Scusa, Manilo Antoniotti (presidente di Toscana Miele), della campionessa mondiale di ciclismo e ora apicoltrice Regina Schleicher e del responsabile economico di Coldiretti, Lorenzo Bazzana.

Durante la giornata due concerti tenuti da Bianca Barsanti e Nino Pellegrini nella piazza del teatro dei Differenti; una guida all’assaggio del miele presso l’atrio di Palazzo Pancrazi alle 17,30. Nel centro storico troverete anche arnie didattiche presso piazza delle Mura; il mercato di “Campagna amica” Coldiretti sul Fosso; l’incontro con lo storico apicoltore di Castelvecchio Pascoli, Bruno Biondi per parlare dei segreti di api e miele; laboratori per ragazzi ed il “Mercatino” degli alunni della scuola media di Barga. Con le scuole anche la consegna degli attestati del corso di apicoltura a cura di ColtiviAmoLaMontagna e Toscana Miele (alle 10,30 presso piazza del teatro).

Per informazioni www.toscana.coldiretti.it oppure pagina ufficiale Facebook

Lascia un commento