Firenze_sinagoga_1

“Balabrunch con l’autore”: il mondo ebraico raccontato da autori inglesi. Il via domenica 14 aprile con Linda Grant (che il giorno dopo sarà a Pisa)

Firenze, Libri & Fumetti, Pisa

L’universo ebraico contemporaneo, il rapporto con la memoria e l’identità, il legame con Israele, la nascita del nuovo antisemitismo nel Labour Party e le conseguenze della Brexit: temi di grande attualità raccontati da intellettuali inglesi ebrei in incontri che prevedono un forte coinvolgimento del pubblico, che può fare domande durante l’incontro e continuare a conoscere l’autore durante il brunch, degustando prelibatezze della cucina ebraica. A Firenze torna l’appuntamento con il “Balabrunch con l’autore”, rassegna giunta alla sua terza edizione. L’iniziativa è promossa dalla Comunità ebraica di Firenze in collaborazione con le Comunità di Siena, Livorno e Pisa all’interno di RE.T.E Rete Toscana Ebraica, progetto triennale finanziato dalla Regione Toscana con lo scopo di diffondere in tutta la regione iniziative culturali e artistiche ebraiche. Gli incontri del Balabrunch sono in programma in Sinagoga a Firenze (ingresso libero su prenotazione al numero 055 2346654 – 055 245252 mail: sinagoga.firenze@coopculture.it – sandra@firenzebraica.it).  Tutti gli incontri avranno inizio alle ore 11,15.

Per chi vuole partecipare al brunch il costo è di 10 euro ed è necessaria la prenotazione.

Il programma – Il primo appuntamento del “Balabrunch con l’autore” è in programma domenica 14 aprile con la scrittrice e giornalista britannica Linda Grant, figlia di ebrei immigrati dalla Russia e dalla Polonia e autrice di “Quando vivevo nel domani” (Rizzoli) “Ricordami chi sono” (Bollati Boringhieri), “Gente di strada. Notizie da Israele” (Mondadori). Grant dialogherà con l’assessore alla cultura della Comunità ebraica Laura Forti, traduzione dell’anglista Aglaia Viviani. A seguire degustazione di delizie gastronomiche del mondo ebraico cucinate da Michele Hagen e dallo chef Jean Michel Carasso. 

Il menù sarà a base di focaccia pugliese, stuzzichini di patate verza e noccioline, schiacciatine ripiene spinaci e tofu, polpettine in crosta con erba cipollina, gnocchi di prugne e cannella, patate in salsa piccante, omelette speziata alle mele. Per chi lo volesse il pomeriggio continua con le visite guidate in Sinagoga (a partire dalle ore 14 – costo 5 euro). Il 15 aprile Grant sarà ospite dell’Università di Pisa per un incontro con il pubblico realizzato in collaborazione con Rete Toscana ebraica, Comunità di Pisa, Università di Pisa e CISE. 

Il calendario del “Balabrunch con l’autore” prosegue domenica 26 maggio con lo scrittore e umorista britannico Howard Jacobson, editorialista del quotidiano “The Independent”. Jacobson è noto per lo stile umoristico e la vena comica dei suoi romanzi, che hanno spesso come soggetto storie di ebrei inglesi. Lunedì 27 maggio Jacobson sarà ospite dell’Università di Pisa. 

In fase di definizione il terzo appuntamento che chiuderà l’edizione 2019 del “Balabrunch con l’autore”. 

L’idea del Balabrunch nasce dalla positiva esperienza estiva del Balagan Cafè, la rassegna ideata dalla Comunità ebraica di Firenze per aprire le porte della Sinagoga alla città, ai suoi turisti e visitatori e far conoscere la cultura, le tradizioni, la musica e la cucina ebraica che anche quest’anno tornerà con un variegato calendario di eventi a partire dal mese di giugno. 

Lascia un commento