“Assassin’s Creed”, il film ispirato al famoso videogame è arrivato nelle sale italiane

Cinema & TV

Il videogame prodotto da Ubisoft ha venduto 100 milioni di copie in nemmeno dieci anni. Ora quel videogioco che ha raccolto legioni di fan, è diventato un film uscito in questi giorni caratterizzati dalla festa dell’Epifania. “Assassin’s Creed” ha un cast stellare: ci sono Michael Fassbender (anche produttore) che nella pellicola appare nella duplice veste del condannato a morte dei giorni nostri e dell’incappucciato che arriva dal passato (rispettivamente Callum Lynch e Aguilar de Nerha), e Marion Cotillard, Jeremy Irons e Charlotte Rampling. La regia è affidata a Justin Kurzel. Il film, uscito negli Usa il 21 dicembre 2016 (dopo l’anteprima a New York del 13 dicembre), nel primo giorno di programmazione nelle sale italiane ha incassato oltre 720mila euro, superando “Mister Felicità” di Alessandro Siani. Girato nel 2015 a Malta, Londra e in Spagna, “Assassin’s Creed” non ha avuto buone critiche, ma ha incassato nelle prime due settimane di programmazione (Stai Uniti più resto del mondo) oltre 85 milioni di dollari a fronte di un costo di produzione di circa 125 (nella foto sopra il titolo un particolare della locandina con Michael Fassbender che dà il volto ai due personaggi protagonisti).

Lascia un commento