Assaggi d’autore… Stefano Casini con “Hasta la victoria!” e “Di altre storie, di altri eroi” alla Bodeguita di Livorno

Libri & Fumetti

Sapori, profumi e atmosfere cubane. La Cuba degli anni Cinquanta vista da Stefano Casini, autore di fumetti. Dalla dittatura alla rivoluzione.

casini
Stefano Casini

Storie disegnate, come quella di un altro volume, “Di altre storie, di altri eroi”, un racconto familiare sullo sfondo di Rosignano Solvay, paesone della costa livornese nato fra gli anni Dieci e i Venti del Novecento attorno allo stabilimento chimico Solvay. La campagna, la famiglia, la fabbrica, la guerra, i tedeschi, i nemici, la resistenza… Storie lontane e storie vicine che Stefano Casini, nato a Livorno, cresciuto a Rosignano ma da diversi anni residente a Cecina, presenterà martedì 13 febbraio 2018 alle 18.45 alla Bodeguita Social Club, Scali Finocchietti 28, a Livorno (cell. 346 610 0832) nell’ambito di “Assaggi d’Autore… solo di martedì”, a cura di Erasmo Libri che con questo evento ricomincia la programmazione delle presentazioni dopo la chiusura della libreria e il trasferimento della casa editrice in via Borra.cuba 1957
Con Casini e i suoi libri “Hasta la Victoria! Cuba 1957”, “Hasta la Victoria! Venceremos” e “Di altre storie, di altri eroi”, ci saranno Umberto Falchini, studioso d’arte, ed Elisabetta Arrighi, giornalista. E naturalmente non potrà mancare la musica dei Cubania y Tradicion, con Yorka Rios, voce,
 Marco Marsicano, pianoforte, Michele Staino, contrabbasso, Gabriele Pozzolini, percussioni.

Una serata “Cubana” proprio perché si parlerà di Cuba attraverso i personaggi e i luoghi della Cuba del 1957 in “Hasta la Victoria ! Cuba 1957”, “Hasta la Victoria ! Vinceremos” (Mondadori – Comics collana Historica – 2017) e “Di altre storie, di altri eroi” (T Tunuè collana Prosperos’ Books – 2012). Saranno esposte anche alcune tavole originali di Stefano Casini.casini3

I ritmi del Caribe. Il gruppo musicale – dopo la presentazione dei tre volumi – trasporterà il pubblico nella gemma del Caribe per una serata ricca di musica poiché lo stile del popolo cubano è strettamente legato a questo fenomeno che condisce tutti i momenti della loro vita, sia in forma di canto, di esecuzione strumentale che di ballo. In questa terra sono nati molti stili che si sono basati sulle culture europee e africane, spesso fondendosi tra loro e creando delle nuove sonorità: come la Trova, divisa tra Bolero e Canción; la Música campesina (Zapateo, Guajira, Criolla); il Danzón; il Son; il Cuban jazz; la Clave; la Rumba; la Salsa; la Nueva Trova; la Timba; il Rap; il Reggaeton.

E poi degustazione di Mojito, Cuba libre, Daiquiri. E chi lo desidera può rimanere a cena.

casini1

La biografia. Stefano Casini, vive e lavora a Cecina. Ha frequentato l’Accademia di Arti Libere a Rosignano Solvay e si è diplomato in Industrial Design a Firenze. Inizia la carriera nei campi della moda e della grafica avviando numerose collaborazioni, anche se la sua vera grande passione è il fumetto. I primi passi nel settore li muove verso la fine degli anni settanta, quando disegna una storia sulla rivista per autori esordienti Hidrogeno, pubblicata da Stefano Bartolomei.
“Hasta la Victoria! Cuba 1957” e “Hasta la Victoria! Vinceremos” raccontano di quando sulle montagne dell’isola di Cuba di accende la lotta rivoluzionaria, con Fidel Castro e Che Guevara che sfidano il regime di Batista con una guerriglia che ben presto si espanderà dalla Sierra Madre in tutta l’isola caraibica. Un racconto nel quale rimarrà coinvolto anche il marinaio Nero Maccanti, toscano per parte di padre e còrso per parte di madre. La pubblicazione rientra nella serie “Historica”, ovvero “la grande storia raccontata a fumetti”.
“Di altre storie, di altri eroi” è una serie di microstorie di eroi della resistenza, legate tra loro dal filo dei ricordi, una sequenza di esperienze che anche nelle loro tracce drammatiche ammiccano allo sguardo disincantato e un po’ ingenuo di chi ha vissuto quei momenti attraversandoli con leggerezza, una serie di storie che parlano di un periodo duro e difficile, narrate ad un bambino: l’autore.

 

Lascia un commento