Assaggi d’autore alla Bodeguita Bistrot: il 21 dicembre si presenta “Livorno 1921 – Dentro e oltre la classe operaia” di Olimpia Capitano

Alla Bodeguita Bistrot, Scali Finocchietti, 28, per Assaggi d’Autore, appuntamenti con i libri e gli autori a cura di Erasmo Libri, martedì 21 dicembre 2021, alle ore 19.15, incontro con Olimpia Capitano e il suo libro LIVORNO 1921 – Dentro e oltre la classe operaia (4 Punte Edizioni – Le Rocce), prefazione di Vladimiro Giacché.  Insieme all’autrice, Alessandro Colombini, storico.

Il libro – Il 21 gennaio del 1921, cento anni fa, a Livorno, il Partito socialista si sfalda e viene fondato il Partito comunista d’Italia. Una settimana dopo, il 29 gennaio, nasce la Sezione livornese del PCd’I.  A Livorno agiscono anche i fascisti, i quali però, nonostante mostrino i denti e le pistole, politicamente non fanno breccia. È scontro aperto; nel mezzo ci sono operai, navicellai, artigiani, portuali, barrocciai, tessitrici, cenciaiole, filande, ma anche ladri, prostitute, disoccupati e disoccupate, sottoproletari e sottoproletarie. 

Saper interrogare quei fermenti permette di ricostruire una memoria che – se non tutelata – può facilmente divenire oggetto di strumentalizzazione politica, così come – purtroppo – già successo più volte. Bisogna guardare al 1921, così come al prima e al dopo, per ripensare un comunismo libertario: non solo operaio, ma di tutte e di tutti i subalterni. 

Olimpia Capitano (Livorno, 1994) è dottoranda in studi storici. Si occupa di Global labour history e storia politica locale. Precedentemente autrice di Livorno e il PCd’I. Premesse e linee di sviluppo (Male Edizioni 2020), è inoltre collaboratrice culturale per Rai Storia e scrive per diverse testate – tra cui Il Fatto Quotidiano – come giornalista freelance.

Info e prenotazioni, anche per chi vuole restare a cena:

Bodeguita Bistrot – Scali Finocchietti, 28cell. 346 610 0832.

Lascia un commento