“Aspettando la Bardot”: l’opera prima di Marco Cervelli vince la 22ma edizione del Terra di Siena International Film. Riconoscimenti anche a Francesca Inaudi e Stefania Sandrelli

Cinema & TV, Siena

La cerimonia di premiazione della 22ma edizione del Terra di Siena International Film Festival, svoltasi nella sala dei concerti dell’Accademia Musicale Chigiana, condotta dall‘ideatrice del Festival Maria Pia Corbelli e dal Direttore Artistico Antonio Flamini ha visto trionfare come miglior film “Aspettando la Bardot” opera prima di Marco Cervelli che si è aggiudicato il prestigioso Sanese d’Oro. Il premio è stato assegnato dalla giuria composta dai giovani studenti delle Università di Siena presieduta dalla regista Roberta Torre.

Gli altri premi, consegnati dal Sindaco di Siena Luigi De Mossi, sono stati: Targa Città di Siena a Francesca Inaudi che si aggiudica anche il Premio miglior attrice protagonista per il film Stato di Ebbrezza (tratto da una storia vera dell’attrice di Zelig Maria Rossi); Premio Seguso Award alla carriera internazionale all’attore Britannico Vincent Riotta; Premio alla carriera a Stefania Sandrelli; Premio della critica, la cui giuria era presieduta da Daniele Pitteri a The Strange sound of Happines di Diego Pascal Panarello; Premio miglior regista internazionale a Julia Butler per il film Slepaway mentre la produttrice Valentina Castellani Quinn ritira premio per il Miglior documentario straniero che va al film Augie.
Nel corso della premiazione è stato consegnato, inoltre, il premio come Personaggio dell’anno al campione del mondo Paolo Rossi, per la sua interpretazione nel documentario sulla sua vita.

Lascia un commento