luciatorrigianimalaspinaalisamartynova

Artigianato e Palazzo. Conchiglie, coralli, lino e cartone: premiati i tre stand più belli

Moda e Artigianato

Il comitato promotore di Artigianato e Palazzo (manifestazione allestita al Giardino Corsini fino a domenica 21 maggio 2017), formato da Stefano Aluffi Pentini, Barbara Berlingieri, Jean Blanchaert, Fausto Calderai, Matteo Corvino, Michel de Grèce, Maria de’ Peverelli, Elisabetta Fabri, Bona Frescobaldi, Anna Gastel, Mario Augusto Lolli Ghetti, Fabrizia Lanza, Ginevra Marchi, Raffaello Napoleone, Carlo Orsi, Alvar Gonzales Palacios, Beatrice Paolozzi Strozzi, Natalie Rucellai, Luigi Settembrini, Simone Todorow, Christian Witt-Dörring, ha assegnato il Premio per lo stand più bello della XXIII edizione a Lucia Torrigiani Malaspina, che ha realizzato un allestimento originale con le sue creazioni in cui combina coralli, conchiglie, legnetti raccolti durante passeggiate sulla spiaggia, ma anche immagini sacre e ricami d’epoca (ph. A. Martynova, immagine sopra il titolo).artigianatoepalazzo
Al secondo posto Ann Hepper per le sue scatole fatte a mano con cartone, lino, carta marmorizzata e stampata, vecchie cartoline, disegni o fotografie, e al terzo Crizu (a sinistra) che realizza sculture e gioielli di carta utilizzando le pagine di vecchi libri.
Fino a domenica 21 maggio sarà possibile osservarle mentre lavorano nel seicentesco Giardino Corsini di Firenze, insieme ad altri maestri artigiani d’eccellenza arrivati dalla Toscana, dall’Italia e anche dall’estero.

Ecco il programma dell’ultimo giorno, domenica 21 maggio. I dieci artigiani under 35 del concorso Blogs&Crafts mostrano al pubblico nella Limonata grande come il gusto contemporaneo dei giovani riesca ad arricchire la grande tradizione manifatturiera; gli espositori storici con le loro opere d’arte per la casa, abbigliamento e accessori su misura, essenze personalizzate o prelibatezze genuine che rappresentano il meglio dell’artigianato Made in Italy; o alcune interessanti novità provenienti da tutto il mondo.

L’ultimo incontro di “Ricette di Famiglia”, alle 18 nel Giardinetto delle rose a cura della giornalista gastronomica Annamaria Tossani, sarà dedicato alla coppia vincitrice del concorso su Facebook “Una torta per sognare. Rivivi l’emozione del tuo matrimonio”, formata da Giovanna Paventi e Giampiero Giovannitti, che potranno rivivere insieme al pubblico il loro “giorno più bello” e degustare la loro wedding cake, una cassata rivisitata che sarà reinterpretata dalla pasticcera di Desinare at Riccardo Barthel Ginevra Nistri e servita su servizi realizzati per l’occasione da Richard Ginori.

I visitatori di Artigianato e Palazzo possono scegliere l’artigiano che preferiscono: chi avrà ricevuto più voti sarà premiato alle 19 sotto la Loggia del Buontalenti con il “Premio Perseo – Banca CR Firenze”. Tra i giovani artigiani di Blogs&Crafts sarà selezionato il vincitore del Premio Source che potrà esporre i suoi lavori alla V edizione della mostra internazionale dedicata al design autoprodotto che si terrà nell’autunno 2017 a Firenze. Sarà assegnato anche il Premio “Fiori d’arancio” per l’oggetto più bello tra quelli ispirati al tema del matrimonio selezionato da Giorgiana Corsini, promotrice di Artigianato e Palazzo, e Carlotta Ferrari, direttrice Firenze Convention & Visitors Bureau, divisione Tuscany for Weddings

In programma anche: dalle 15 alle 18 laboratori di intreccio di vimini con il maestro cestaio Giotto Scaramelli; installazione ambientale “Due” di “Sedicente Moradi”, una coppia di cervi realizzati assemblando rami di olmo e di alloro provenienti dal Giardino Corsini con una panchina per accogliere i visitatori della manifestazione.

Lascia un commento