Architetture d’interni per Michelucci designer: dal 20 novembre un ciclo di quattro visite a Pistoia (Sala Capitlare Convento di San Domenico), alla CR di Firenze in via Bufalini (arredi anni ’50), alla Chiesa sull’Autostrada e alla Palazzina Reale (Stazione di S. Maria Novella a Firenze)

Sabato 20 novembre 2021 la Fondazione Giovanni Michelucci d Fiesole, in collaborazione con FAF – Fondazione Architetti Firenze, Biblioteca dei Domenicani di Pistoia, Fondazione CR Firenze e il Rettorato della Chiesa di San Giovanni Battista all’Autostrada, promuove il ciclo di visite guidate Fare spazi. Architetture d’interni per Michelucci “designer” nell’ambito del programma “Design, Arte, Artigianato: ricominciare oggi da Michelucci”.

Sala capitolare del Convento San Domenico a Pistoia

Fare spazi. Architetture d’interni per Michelucci “designer” è il ciclo di visite guidate alle opere di Giovanni Michelucci caratterizzate da una “progettazione integrata” tra arte, arredo e architettura. Le visite hanno infatti lo scopo di offrire una lettura critica, fisica e percettiva, sul valore, il ruolo e la correlazione tra oggetti d’arredo e spazio architettonico nella poetica del maestro pistoiese.

La Palazzina Reale presso la Stazione di S. Maria Novella a Firenze (1932/1935)

Quattro gli appuntamenti di questo itinerario toscano: sabato 20 novembre sarà l’occasione per visitare la Sala Capitolare nel Convento di San Domenico di Pistoia con l’allestimento realizzato negli anni Settanta; il pomeriggio di martedì 30 novembre, sarà dedicato agli iconici arredi della Cassa di Risparmio di Firenze di Via Bufalini ideati negli anni Cinquanta; sabato 4 dicembre sarà all’insegna dell’Arte Sacra nella Chiesa di San Giovanni Battista all’Autostrada (1960-1964 / foto sopra il titolo di A. Aleardi / Fondazione Giovanni Michelucci); infine, lunedì 13 dicembre chiuderà la rassegna la visita agli interni della Palazzina Reale alla stazione Firenze S. M. Novella (1932-1935).

L’iniziativa fa parte di “Design, Arte, Artigianato: ricominciare oggi da Michelucci” la rassegna di eventi promossa da Fondazione Giovanni Michelucci in collaborazione con FAF – Fondazione Architetti Firenze, ADI Associazione per il Disegno Industriale, Delegazione Toscana; AND rivista scientifica di architettura e design; Design Campus – DiDA – Università degli Studi di Firenze e MIDA – Mostra Internazionale dell’Artigianato, con il patrocinio di Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze e Comune di Fiesole, e il sostegno di Fondazione CR Firenze. Il progetto, a partire dalla valorizzazione dell’esperienza michelucciana, mira a stimolare il dibattito sulle pratiche contemporanee del “fare” design con incontri, webinar, visite guidate e una mostra sulla produzione dei mobili del maestro.

Per informazioni sul programma e le iscrizioni agli eventi consultare www.michelucci.it/daa2021

PROGRAMMA

Fare spazi.
Architetture d’interni per Michelucci “designer”

Ciclo di visite guidate a cura della Fondazione Giovanni Michelucci in collaborazione con Fondazione Architetti Firenze, Biblioteca dei Domenicani a Pistoia, Fondazione CR Firenze e Rettorato della Chiesa di San Giovanni Battista all’Autostrada.

 

sabato 20 novembre 2021, ore 10.00 e ore 11.00

La Sala Capitolare nel Convento di San Domenico a Pistoia
Convento di San Domenico a Pistoia, Piazza San Domenico, 1 – Pistoia

 

martedì 30 novembre 2021, ore 15.00 e ore 16.00

Gli arredi della Cassa di Risparmio di Firenze di Via Bufalini
Fondazione CR Firenze, Via Bufalini, 6 – Firenze

 

sabato 4 dicembre 2021, ore 10.00 e ore 11.00

Arte Sacra per la Chiesa di San Giovanni Battista all’Autostrada
Chiesa di San Giovanni Battista, Via di Limite, 82 – Campi Bisenzio (FI)

 

lunedì 13 dicembre 2021, ore 10.00 e ore 11.00

Interni di rappresentanza per la Palazzina Reale alla stazione Firenze SMN
Palazzina Reale, Piazza Stazione, 50 – Firenze

 

Le visite guidate sono gratuite. Prenotazione obbligatoria tramite email all’indirizzo amici@michelucci.it specificando data, turno, nome, cognome, email e recapito telefonico di ogni partecipante.

Le visite guidate sono svolte in ottemperanza alla normativa vigente in materia di prevenzione del contagio da Covid 19. Per poter partecipare è obbligatorio presentare il green pass e l’uso della mascherina.

Lascia un commento