vertigo

Aprile Jazz: tre cantanti, un attore e un musicista in Radio Bufera… all’Associazione Vertigo

Dischi & Live, Livorno

Prosegue la settima edizione JAM – Jazz Appreciation Month Livorno a cura del Comitato Unesco Jazz Day Livorno.
Venerdì 20 aprile 2018, alle ore 21.00 l’Associazione Culturale Vertigo, via del Pallone, 2, mette in scena Radio Bufera …in L’Accontenta tutti, con Silvia Peluso, voce, Monica Giuntoli, voce, Caterina Bianchi, voce, Andrea Pellegrini, pianoforte, Massimiliano Bardocci, attore. Ingresso: € 10.

Caterina Bianchi (soprano), Monica Giuntoli (mezzo soprano) e Silvia Peluso (contralto), queste le tre componenti di un gruppo vocale che si sono conosciute al Teatro Vertigo in occasione di corsi di canto e musical iniziando i loro vari percorsi musicali con il tenore Marco Voleri, con la maestra Maddalena Adorni e successivamente il maestro Stefano Brondi. Ed è sotto la direzione di questo ultimo (docente dell’Accademia del Musical di Milano nonché direttore artistico del Teatro Brancaccio a Roma) che iniziano a specializzarsi nel canto a tre voci esibendosi inizialmente al Teatro Vertigo in occasioni di spettacoli di varietà con la regia di Marco Conte.

Il nome del gruppo nasce da un gioco di parole tra il termine decibel (unità di misura del suono) e il numero dieci che accomuna le tre cantanti perché rappresenta la data di nascita di ognuna di loro. Il trio canoro Diecibel propone un repertorio di brani che abbraccia più di un secolo di musica riportando alla memoria ricordi indelebili per chi ha vissuto quegli anni ’30 e ’40 dove si possono collocare con certezza i primi grandi successi musicali radiofonici. Dal Trio Lescano alle Andrews Sisters, dalle orchestre di Benny Goodman a quelle di Glenn Miller fino ad arrivare al Quartetto Cetra e Renato Carosone: Boogie Woogie, Swing, Calipso, Slow e tanti altri ritmi segnano serate assolutamente frizzanti e spensierate.

Andrea Pellegrini – Musicista già al fianco di Paolo Fresu, Paul MCCandless, Bruno Tommaso, Tino Tracanna, Scott Hamilton, Pat La Barbera e molti altri, fra i più interessanti pianisti italiani dediti all’improvvisazione libera, è autore di composizioni note nel Jazz internazionale e autore anche in campo editoriale per l’editrice Erasmo per la quale ha pubblicato 2 libri oltre a un centinaio fra recensioni e articoli per varie testate. Ha suonato in tutta Europa, Nord America e Australia presentando sempre proprie composizioni. Docente particolarmente apprezzato, è stato rappresentante italiano presso EMU European Music School Union – International Music Council Unesco per 7 anni e direttore della scuola di musica Bonamici di Pisa. Esperto di gestione delle scuole di musica, è oggi docente presso gli istituti superiori di studi musicali “Mascagni” di Livorno e “L. Cherubini” di Firenze. Discende da una delle piu’ prolifiche famiglie musicali, la Pellegrini – Vianesi. Il suo ultimo CD “Fino all’ultimo minuto” ha ricevuto il premio speciale della giuria al Premio Ciampi 2016. Attualmente è impegnato nella pubblicazione di un’ottantina di proprie composizioni riunite nell’ “Andrea Pellegrini Real Book”.

Massimiliano Bardocci – noto al pubblico  come attore in vernacolo livornese ed ex conduttore radiofonico che in questa occasione interpreta il personaggio del D.J. Max Bardò con ospiti di assoluta eccezione e bizzarri personaggi che telefonano ed inviano messaggi per dedicare brani musicali ai loro parenti ed amici, ma accontentarli è veramente un’impresa.

Info e prenotazioni: 0586210120

Lascia un commento