“AniMA. La Magia del Cinema d’Animazione”: la mostra a Palazzo Medici Riccardi prorogata fino al 14 novembre. È una full immersion da Biancaneve a Goldrake, dalla “Carica dei 101” ai personaggi delle serie tv firmate Hanna-Barbera

Visto il grande successo di pubblico, la mostra “AniMA. La Magia del Cinema d’Animazione da Biancaneve a Goldrake”, in corso nelle sale di Palazzo Medici Riccardi, è stata prorogata di un mese. L’esposizione, promossa da Città Metropolitana di Firenze e MUS.E, in collaborazione con Accademia NEMO di Firenze, non chiuderà più, come previsto questa domenica 17 ottobre, ma il 14 novembre 2021.(Le foto sono di Nicola Neri).

Curata da Federica Fabbri, Sandro Cleuzo, Luca Chiarotti, Francesco Mariotti e Francesco Chiatante, AniMA è la prima mostra proposta interamene da MUS.E, un’occasione unica per ammirare più di 500 disegni che sono vere e proprie opere d’arte, primi studi di film che, oltre a farci sognare, hanno fatto anche la storia del cinema d’animazione. La mostra propone infatti illustrazioni realizzate in fase di pre-produzione e produzione di capolavori Disney come “La bella addormentata nel bosco”, “Biancaneve”, “Robin Hood”, “La carica dei 101”, “La spada nella roccia” e molti altri, delle famose serie tv firmate Hanna-Barbera, di celebri anime giapponesi e di molti altri film come “Alla ricerca della valle incantata”, “Fievel sbarca in America” e “Anastasia”. Ma non solo. AniMA ripercorrerà anche la storia del cinema d’animazione, grazie a pezzi unici e di inestimabile valore storico che arricchiranno il percorso espositivo: dal prezioso fotogramma della prima animazione in senso moderno, Gertie the Dinosaur, che risale al 1914 ed è uno dei circa cento rimasti in tutto il mondo, agli iconici Mickey Mouse dei primi anni ’30, fino ai recenti concept degli ultimi film in 3D.

Le opere esposte provengono dalla collezione di AniMa Firenze, interamente dedicata all’animazione e ospitata nei locali dell’Accademia NEMO. Un luogo magico che custodisce un incredibile tesoro, ma ancora in attesa di trovare una collocazione definitiva nella Casa per la Storia dell’Animazione che i fondatori auspicano da tempo. Supportata dalle continue donazioni di artisti di livello internazionale come Sandro Cleuzo, Don Bluth, Gary Goldman e Yoichi Kotabe, solo per citarne alcuni, la collezione conserva circa ottomila pezzi tra schizzi, layout, concept e storyboard prodotti, tra gli altri, dagli studi Disney, Dreamworks, PIXAR, Don Bluth e Hanna Barbera. 

Per vivere l’esperienza della mostra nella forma migliore, ogni sabato e domenica alle 16.30, sono in programma visite guidate per adulti e delle attività per famiglie con bambini: la visita consentirà ai più grandi di cogliere gli aspetti artistici e tecnici delle illustrazioni esposte, mentre i più piccoli potranno prendere parte a un breve percorso in mostra, seguito da un’attività di laboratorio centrata proprio sulla tecnica del disegno animato, assimilandone le nozioni fondamentali avvicinandosi alle sue frontiere più innovative e cimentandosi in prima persona con la creazione di un flip-book animato.

I posti sono limitati, la prenotazione è obbligatoria. Per informazioni sui costi e le prenotazioni scrivere a info@palazzomediciriccardi.it

Le visite sono realizzate grazie al prezioso sostegno di American Express, di GIOTTO – love brand di F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini, Officina Profumo Farmaceutica Santa Maria Novella, Unicoop Firenze e Tenderly, brand di Lucart Spa.

AniMA. La Magia del Cinema d’Animazione da Biancaneve a Goldrake è accompagnata da un catalogo edito da La Città delle Nuvole, con prefazione firmata da artisti di fama internazionale come John Canemaker, Takashi Namiki, Tom e Tony Bancroft e Willie Ito. dialogo con la sezione educational della mostra.

Firenze

Palazzo Medici Riccardi

Via Camillo Cavour 3 

17 giugno – 14 novembre 2021

Orari

tutti i giorni h.9.00-19.00, mercoledì chiuso

Ultimo ingresso alle h. 18.00

 

Biglietti

Il biglietto è comprensivo della visita al museo.

Intero € 10,00

Ridotto € 6,00

Riduzioni: 18-25 anni; studenti universitari

Ingresso gratuito: 0-17 anni; guide turistiche abilitate; giornalisti accreditati; disabili e loro accompagnatori; gruppi di studenti e rispettivi insegnanti; membri ICOM, ICOMOS e ICCROM: residenti Città Metropolitana di Firenze la prima domenica del mese).

Per tutti i soci Unicoop Firenze è attiva la riduzione 2×1, che consente di accedere alla mostra e all’intero palazzo in due persone con il costo di un solo biglietto. L’agevolazione è attiva anche per le visite guidate e per le attività.

Informazioni

Tel. +39 055 2760552 

www.palazzomediciriccardi.it

Lascia un commento