palazzovecchio

“Amico museo”, visite con guide speciali per osservare la storia e l’arte di Firenze con un occhio diverso

Firenze

In occasione dell’iniziativa promossa dalla Regione Toscana “Amico Museo. Musei e storie controverse” i Musei Civici Fiorentini e l’Associazione MUS.E – in collaborazione con l’Associazione Gli anelli mancanti, il Liceo Artistico Leon Battista Alberti, Rsa Montedomini e Rsa Il Giglio – propongono un calendario di visite. A guidare i visitatori saranno  “mediatori” particolari, che non svolgono questa attività di professione ma che per la loro storia hanno uno sguardo particolare sulla realtà e sulla sua rappresentazione, offrendo nuove interpretazioni, testimonianze e memorie: in Palazzo Vecchio il pubblico sarà così guidato da un piccolo gruppo di “nuovi cittadini”; presso Santa Maria Novella la visita sarà condotta da alcuni non udenti in lingua italiana dei segni e il compito dell’interprete sarà quello di tradurre – per una volta al contrario – nel linguaggio verbale; al Museo Stefano Bardini a guidare interessati e curiosi sarà un gruppo di giovani, sovvertendo il cliché per il quale i giovani odiano l’arte e i musei; infine al Museo Novecento i protagonisti saranno coloro che la storia del Novecento l’hanno fatta davvero, attraversando il secolo con le proprie vite e arrivando al 2017 con un ricco bagaglio di ricordi sulle spalle. Ciascun mediatore, nella sua peculiarità, offrirà al pubblico un nuovo modo di guardare la storia e l’arte della città di Firenze: perché, sempre di più, i musei siano luoghi di dialogo, di interpretazione e di benessere e contribuiscano davvero a “fare cultura” nella società.

Orizzonti. Visita a Palazzo Vecchio
Palazzo Vecchio è da secoli il cuore pulsante della vita pubblica fiorentina e è ancora oggi la sede ufficiale del Comune di Firenze, oltre che museo di se stesso con le sue splendide sale monumentali. La visita consentirà di scoprire (o riscoprire) questo magnifico luogo con gli occhi di chi lo ha conosciuto arrivando a Firenze come “nuovo cittadino”. I visitatori saranno quindi guidati da voci appartenenti a diverse culture a visitare in modo nuovo lo storico palazzo della città e un’attenzione particolare sarà dedicata alla sala delle carte geografiche, finestra sul mondo tra passato e presente in grado di affascinare chiunque la esplori.
Quando: 27 maggio ore 17.00
Durata: 1h15′
Dove: Museo di Palazzo Vecchio – in collaborazione con Ass. Gli anelli mancanti
Per chi: per giovani e adulti
La partecipazione è gratuita

L’arte in-segni. Visita a Santa Maria Novellanovecento
Fissato per sempre nelle opere d’arte dei maggiori musei del mondo, il gesto trasmette a tutti noi – volontariamente o meno – un preciso messaggio, essendo parte di un vero linguaggio, per di più assai potente: per quanto silenzioso, sa parlare con eloquenza all’osservatore vigile. Attraverso le mani, i piedi e la postura pittori, miniaturisti e scultori hanno magistralmente espresso e comunicato i sentimenti e le passioni che agitano l’animo dei personaggi rappresentati; analogamente durante la visita il segno diventerà codice per trasformarsi in vera e propria lingua, la Lingua Italiana dei Segni (LIS), che guiderà i visitatori alla scoperta di alcuni capolavori di Santa Maria Novella.
Quando: 27 maggio ore 14.30
Durata: 1h15′
Dove: Complesso Museale di Santa Maria Novella
Per chi: per giovani e adulti – la visita è facilitata dalla presenza di un interprete LIS
La partecipazione è gratuita

Ambasciatori dell’arte. Visita al Museo Stefano Bardini
Le sale del Museo Stefano Bardini saranno animate dalla presenza di giovani liceali “ambasciatori dell’arte”, perfettamente preparati dal punto di vista storico e artistico e pronti ad accogliere il pubblico offrendo una spiegazione dell’ambiente e delle opere in esso contenute. Un progetto impegnativo e avvincente con il duplice obiettivo di avvicinare i giovani al patrimonio e di proporre uno sguardo fresco, inedito e coinvolgente sui luoghi di cultura della città.
Quando: 4 giugno dalle ore 14 alle 17
Durata: libera
Dove: Museo Stefano Bardini – in collaborazione con Liceo Artistico Leon Battista Alberti
Per chi: per giovani e adulti
La partecipazione è gratuita

Novecento storie. Visita al Museo Novecento
Al di là di ogni nozione, l’incontro con l’arte è sempre un momento importante nella scoperta di se stessi e del proprio modo di relazionarsi con il mondo; l’osservazione di un’opera può portare ad amplificare le percezioni e creare un nuovo “canale ” per le emozioni, le sensazioni e i ricordi. Il Museo Novecento sarà raccontato da chi al XX secolo appartiene di diritto, grazie alle storie nate dal lavoro collettivo di anziani affetti da patologie senili: un contrappunto di voci che guiderà i visitatori a un diverso sguardo sui capolavori delle collezioni civiche.
Quando: 4 giugno ore 16.30
Durata: 1h15′
Dove: Museo Novecento – in collaborazione con RSA Montedomini e RSA Il Giglio
Per chi: per giovani e adulti
La partecipazione è gratuita
Per informazioni e prenotazioni: tel. 055 2768224 / 055 2768558
Mail info@muse.comune.fi.it

Lascia un commento