IlyaGringolts_CR_TomaszTrzebiatowski 2016 2 WEB

Amici della Musica di Firenze: alla Pergola il recital del talentoso pianista Jan Lisiecki (sabato 23 febbraio) mentre al Saloncino (domenica 24)c’è il virtuoso del violino Ilya Gringolts

Firenze, Musica

Sabato 23 febbraio 2019 alle 16, per la Stagione concertistica degli Amici della Musica di Firenze, al Teatro della Pergola il recital per pianoforte solo del giovane e talentuoso musicista canadese Jan Lisiecki. A soli 23 anni il pianista canadese ha ottenuto ampio riconoscimento per la sua straordinaria maturità interpretativa, il suo suono distintivo e la sua sensibilità poetica. Il New York Times lo ha definito “un pianista che sa fare in modo che ogni nota conti”.

lisiecki-jan-2019-4-c-christoph_kostlin-dg
Jan Lisiecki (ph. Christoph Kostlin)

Le sue interpretazioni penetranti, la sua tecnica raffinata e la sua naturale attrazione artistica gli consentono di avere uno spessore musicale che va oltre la sua giovane età. Sabato a Firenze presenterà un programma dal titolo “Night Music”, con brani per pianoforte di vari compositori, legati dalla tematica della notte. Il concerto si aprirà con due Notturni di Chopin, proseguendo con i Vier Nachtstücke di Robert Schumann. I pezzi notturni di Schumann hanno un carattere diverso dai Notturni di Chopin: sono, infatti, più tormentati e malinconici, e interpretano la notte non come il luogo dei sogni, ma come rifugio delle paure più terribili e nascoste. Lisiecki passa dal Romanticismo al primo Novecento, dove incontra Maurice Ravel di cui eseguirà Gaspard de la Nuit, trittico pianistico di grande virtuosismo, composto nel 1909. Con Gaspard de la Nuit, Ravel dichiarò di aver voluto comporre un brano pianistico di una difficoltà tale da superare il brano più virtuosistico fino ad allora mai stato scritto, e cioè l’Islamej del compositore russo Balakirev. 

Domenica 24 febbraio, ore 21, al Saloncino della Pergola, sarà la volta del virtuoso russo del violino Ilya Gringolts (sopra il titolo, ph. Tomasz Trzebiatowski) che mette a confronto J.S. Bach con il contemporaneo Pauset. Gringolts, in grado di catturare il pubblico grazie alle sue esibizioni virtuosistiche ed alle sue interpretazioni sensibili, è sempre alla ricerca di nuove sfide musicali e proporrà al pubblico degli Amici della Musica di Firenze un programma senza soluzione di continuità, movimenti di Partite di Bach alternati a brani della Kontrapartita di Brice Pauset, lavoro del 2008, ispirato proprio alle Partite di Bach di cui Ilya Gringolts eseguirà due partite, la n. 1 e n.3 per poi concludere il concerto con la Terza Sonata di Bach per violino solo in do maggiore composta nel 1720, in quattro movimenti.

Biglietti concerti da 17 a 28 euro. Tutte le info e il programma completo della stagione su www.amicimusicafirenze.it.

AMICI DELLA MUSICA FIRENZE: tel 055/607440 – www.amicimusicafirenze.it

 

Lascia un commento