SONY DSC

Amici della Musica: al Saloncino della Pergola le Variazioni Goldberg per trio d’archi. Con il violino di Marco Rizzi

Firenze, Musica

La Stagione degli Amici della Musica di Firenze domenica 10 dicembre 2017 propone le Variazioni Goldberg in una affascinante versione per trio d’archi affidata al violino di Marco Rizzi (foto sopra il titolo), in scena al Saloncino del Teatro della Pergola alle 21, insieme a Diemut Poppen alla viola e Manuel Fischer-Dieskau al violoncello (biglietti 20 e 25 euro).

Bach con quest’opera ha regalato a tutti gli amanti della musica un capolavoro assoluto nel segno di uno slancio spirituale profondo. La trascrizione per violino, viola e violoncello proposta, oramai leggendaria per il fascino aggiunto nella varietà del timbro sonoro, approfondisce nello spirito di Bach la ricerca della massima unione fra ispirazione e forma, fra emozione e calcolo: una lettura potente e rivelatrice di un’opera che, nonostante la modesta semplicità del titolo, si impone come spartiacque nella storia della musica.

Fra le oltre quaranta trascrizioni realizzate da Dmitry Sitkovetsky, la più celebre rimane sicuramente questa, apparsa prima nella versione per trio d’archi, registrata insieme a Gérard Caussé e Misha Maisky per la Orpheo Classics nel 1985, e successivamente, nel 1995, nella versione per orchestra d’archi, registrata con la New European Strings Chamber Orchestra per la Nonesuch, disco di cui sono state vendute oltre 100.000 copie.

Le pagine più amate di Schubert, in particolare il Quartetto per archi in re minore D 810 “La morte e la Fanciulla e il Quintetto per pianoforte e archi in la maggiore op.114 D 667 “La trota”, lunedì 11 dicembre verranno eseguite magistralmente dal Quartetto di Cremona insieme a Andrea Lucchesini e Riccardo Donati.

Programma completo e info al sito www.amicimusicafirenze.it

 

Lascia un commento