Ambito Turistico Costa degli Etruschi: ecco i luoghi dove organizzare matrimonio da favola. Un tour di operatori stranieri alla ricerca di nuove location

Focus, Livorno

Un tour internazionale di buyers alla ricerca di nuovi luoghi dove organizzare matrimoni da favola e per promuovere il turismo wedding, ha visitato in questi giorni, le strutture e le aziende del territorio dell’Ambito Turistico Costa degli Etruschi. Nonostante le numerose cancellazioni dovute all’impossibilità di viaggiare in tempi di pandemia, il tour è stato comunque organizzato ed un nutrito gruppo di tour operator, specializzati in wedding, sono arrivati dal Brasile, dalla Francia, dalla Germania e dal Sud Africa.

  • Invitati da Toscana Promozione, i buyers, sono stati seguiti dall’Ambito Turistico Costa degli Etruschi, con l’aiuto di Convention Bureau di Firenze, che negli ultimi anni ha seguito congiuntamente con Toscana Promozione il progetto sul wedding.

Gli operatori stranieri dopo aver fatto tappa a  Firenze, sono giunti a Castiglioncello, quindi dopo aver visitato le strutture pubbliche e private, si sono spostati a Casale Marittimo, Montescudaio, Cecina e Riparbella, per giungere infine a San Vincenzo dove hanno pernottato per tutti e tre i giorni di tour. Il secondo giorno hanno visitato Castagneto Carducci, Bibbona, Piombino e San Vincenzo. Infine il terzo giorno, il tour si è spostato su Suvereto, Campiglia e Venturina. Diverse sono le tipologie delle strutture, pubbliche e private, che i buyers hanno visitato, da quelle più classiche e prestigiose, alle ville, ai castelli, ai teatrini all’italiana, fino alle aziende agricole, o alle terme di Sassetta e Venturina. Quello che infatti gli operatori cercano per i loro clienti, è una toscana diversa, da quella classica conosciuta nel mondo, una Toscana che sia capace di offrire sia la campagna che il mare, con le spiagge e le scogliere, con panorami mozzafiato, romantici tramonti, luoghi suggestivi e ricchi di storia, ma anche con una cucina di pregio e con vini pregiati. Il territorio dell’Ambito Costa degli Etruschi ha tutte queste potenzialità e per questo si è deciso di puntare su questo nuovo settore del turismo che coinvolge tutte quelle attività che un matrimonio riesce a trainare per realizzare un giorno che sia indimenticabile per gli sposi e per gli ospiti.

La serata finale di saluto agli operatori da parte degli amministratori dell’Ambito Turistico Costa degli Etruschi si è svolta con una cena conviviale durante la quale i buyers hanno espresso un grande apprezzamento misto a stupore per la qualità e la varietà dell’offerta da parte di questo territorio di cui non conoscevano le potenzialità e che interessa loro molto. L’Ambito ha quindi deciso che nei prossimi mesi organizzerà attività per sviluppare il turismo internazionale legato ai matrimoni, in particolare attraverso azioni di formazione rivolte a operatori che intendono lavorare su questo settore. Il prossimo anno l’Ambito riprenderà anche le attività, già calendarizzate ma saltate per il covid 19, con i wedding buyers italiani.  

 

Lascia un commento