angeliLUCCA

Alla Fondazione Ragghianti ultimi giorni (fino al 6 gennaio) per visitare la mostra “Angeli, litografi a Lucca”. Workshop finale il 4

Focus, Grosseto, Lucca

Chiuderà a Lucca domenica 6 gennaio 2019 la mostra “Angeli, litografi a Lucca”, a cura di Mauro Lovi, che ripercorre la storia della stamperia Angeli, fondata nel 1948 in via della Zecca da Giulio Angeli, che acquistò un torchio litografico e cominciò a lavorare realizzando stampati ed etichette per aziende. Negli anni Sessanta il figlio Giuliano iniziò a operare con i pittori che si avvicinavano alla tecnica del disegno su pietra e proseguì l’attività fino al 2011. Quella di Angeli è stata una delle migliori stamperie d’arte italiane, che ha prodotto con tecnica ineccepibile centinaia di litografie firmate da grandi pittori, italiani e non solo: da Uberto Bonetti a Robert Carroll, da Primo Conti a Gianni Dova, da Omar Galliani a Fausto Maria Liberatore, da Mino Maccari a Sebastián Matta, da Ennio Morlotti ad Antonio Possenti, da Riccardo Tommasi Ferroni a Renzo Vespignani.

La mostra è visitabile dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Chiusa lunedì 31 dicembre e martedì 1° gennaio.

Visto il grande successo riscosso dai precedenti workshop sulla tecnica litografica tenuti dall’artista Giuseppe Renda e da Giuliano Angeli, venerdì 4 gennaio 2019 alle ore 16:30 sarà proposta un’ultima occasione per vedere in azione il torchio ottocentesco di Giuliano Angeli e veder nascere una litografia dalle fasi del disegno alla stampa. Il workshop sarà come sempre gratuito e durerà circa due ore. È consigliabile la prenotazione scrivendo all’indirizzo info@fondazioneragghianti.it o telefonando al numero 0583 467205 in orario di apertura della mostra.

Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti
Complesso monumentale di San Micheletto
Via San Micheletto 3, Lucca
info@fondazioneragghianti.it – tel. 0583 467205

Lascia un commento