friedman

Alan Friedman protagonista del nuovo appuntamento dei “Talk a Villa Bardini”. Parlerà delle dieci cose da sapere dell’economia italiana

Firenze, Focus

E’ il noto giornalista Alan Friedman il protagonista del nuovo appuntamento dei ‘Talk a Villa Bardini’, il ciclo d’incontri sui grandi temi della contemporaneità promosso dalla Fondazione CR Firenze in collaborazione con l’Associazione Culturale Wimbledon e con la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, ed inserito nella programmazione dell’Estate Fiorentina 2018 del Comune di Firenze. Il giornalista e conduttore televisivo interverrà lunedì 18 giugno 2018 alle ore 18.30 (Costa san Giorgio, 2 – Si consiglia la prenotazione su www.villabardini.it) sul tema ‘Dieci cose da sapere dell’economia italiana’, dal titolo del suo ultimo libro nel quale esamina lo stato della nostra economia in momento di grande cambiamento.

‘Talk a Villa Bardini’, un format estivo degli incontri promossi nel corso dell’anno da Fondazione CR Firenze, nasce dall’unione di due tipologie collaudate ma mai utilizzate in uno stesso appuntamento: l’incontro ‘da salotto’ stile Versiliana e l’evento TED, di concezione anglosassone, in cui in un breve intervento il relatore approfondisce temi di interesse culturale, sociale e tecnologico. Ciascun appuntamento inizia con l’ intervento del relatore sul tema da lui prescelto e prosegue con un breve confronto tra lui e il pubblico.

Il prossimo relatore dei talk è l’artista rapper Willie Peyote, lunedì 25 giugno, sempre alle ore 18.30.

Alan Friedman è un giornalista esperto di economia e politica, conduttore televisivo e scrittore statunitense. All’inizio della carriera fu un giovanissimo collaboratore dell’amministrazione del presidente Jimmy Carter, poi è stato per lunghi anni corrispondente del «Financial Times», in seguito inviato dell’«International Herald Tribune» e editorialista del «Wall Street Journal». È conduttore e produttore di programmi televisivi in Gran Bretagna, Stati Uniti e Italia, dove ha lavorato per testate come Rai Sky Tg24 e La7. Celebri i suoi scoop giornalistici e i numerosi riconoscimenti (è stato insignito per quattro volte del British Press Award, e del Premio Pannunzio nel 2014). Tra i suoi libri: Tutto in famiglia, La madre di tutti gli affari, Il bivio, Ammazziamo il Gattopardo (Premio Cesare Pavese), My Way. Berlusconi si racconta a Friedman (i cui diritti sono stati venduti in 30 Paesi). Il suo documentario su Berlusconi è stato distribuito da Netflix in 190 Paesi. In Italia è stato editorialista per «Panorama» e «Il Corriere della Sera». Due importanti pubblicazioni sono state Questa non è l’America, che ha raggiunto il primo posto assoluto della classifica dei libri più venduti e ha vinto il Premio Roma per la Saggistica 2017, e Dieci cose da sapere sull’economia italiana. Per saperne di più: www.alanfriedman.it

 

Lascia un commento