Al via l’allestimento del cantiere per il primo lotto dei lavori di ristrutturazione e adeguamento del Castello Pasquini di Castiglioncello. Il secondo lotto partirà fra un anno

Focus, Livorno

Lunedì 7 ottobre 2019 comincerà l’allestimento del cantiere relativo agli interventi di riqualificazione del castello Pasquini di Castiglioncello, fulcro di numerose attività specialmente nel periodo estivo. In particolare si tratta del primo lotto di lavori, che è stato affidato alla ditta Lauria Antonio di Grosseto (con det. 301 del 09/05/2019) per un importo contrattuale di € 252.590,18 oltre iva. 

I lavori riguardano sia l’adeguamento dell’immobile dal punto di vista della prevenzione incendi (rifacimento quadri elettrici, sistema di illuminazione ordinaria e di illuminazione di emergenza, realizzazione nuovo impianto di rivelazione ed allarme incendi, installazione porte d’emergenza e maniglioni antipanico, aperture motorizzate per smaltimento fumi, revisione dell’impianto idrico antincendio), sia un complesso di opere di manutenzione dal punto di vista architettonico (restauro dello scalone storico centrale e delle sue pareti murarie perimetrali, manutenzione della gradinata storica denominata “dei matrimoni” e della pavimentazione del pianerottolo, pulizia e trattamento delle superfici parietali perimetrali, restauro dei davanzali, manutenzione straordinaria e sostituzione degli infissi esterni, etc.).

La direzione lavori sarà fatta direttamente dalla U.O. Progettazione del Comune di Rosignano Marittimo e, salvo imprevisti, questo primo lotto di lavori dovrebbe concludersi a marzo 2020.

Il secondo lotto di interventi a completamento della riqualificazione, la cui progettazione esecutiva è attualmente in corso, sarà verosimilmente eseguito a partire da ottobre 2020, in modo da non creare disagi a cittadini e turisti nella stagione estiva.

Lascia un commento