Al via la Florence Biennale in Fortezza da Basso. Le altre mostre da visitare in ottobre e novembre

Arte

Florence Biennale in Fortezza da Basso. Al via la Florence Biennale, da venerdì 6 ottobre 2017 fino a domenica 15, presso il Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso a Firenze. Dieci giorni di esposizione (sopra il titolo un particolare della locandina), 462 artisti provenienti da 72 paesi di tutti e cinque i continenti, tre premi alla carriera e 35 appuntamenti tematici sono il palinsesto dell’evento che, a 20 anni dall’edizione di esordio, farà di Firenze la capitale mondiale dell’arte contemporanea. E’ notizia dell’ultim’ora, comunicata dalla direzione di Florence Biennale, che a causa di problemi di salute, l’86enne architetto giapponese Arata Isozaki non potrà intervenire, come previsto, per ritirare personalmente il “Premio Lorenzo il Magnifico” alla carriera. Giovedì 12 ottobre, alle ore 11, sarà quindi proiettato un videomessaggio di ringraziamento da parte di Isozaki, registrato appositamente.

Ma vediamo di seguito quali sono in questo periodo alcune delle mostre cominciate in estate, ma che sono ancora visitabili.

A Fiesole lesculture di Sauro Cavallini. A Fiesole, in piazza Mino, nel parco e nel museo archeologico, prosegue la mostra di sculture di Sauro Cavallini dal titolo “Intrusioni. In totale 18 opere tutte da ammirare. Fino a domenica 15 ottobre 2017.

Marco Fantini a Pietrasanta. Nella “Project Room” della Galleria Poggiali – con sede a Pietrasanta in via Garibaldi 8 – l’artista vicentino Marco Fantini è protagonista del nuovo progetto “HB | Release”, prosecuzione della mostra personale “HB” che si era tenuta ad aprile al MAC, Museo di Arte Contemporanea di Lissone. La mostra prosegue fino a martedì 31 ottobre. 

A Firenze “Da Vinci Experience”. Nella chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte,a due passi dal Ponte Vecchio di Firenze, prosegue “Da Vinci experience”, la mostra multimediale prodotta dal Gruppo Crossmedia secondo il format immersivo realizzato da Arte Media Studio. La chiusura della mostra è stata prorogata a sabato 4 novembre 2017.

Quattro opere di Franca Pisani alla Biennale di Venezia. Alla 57ma Biennale d’arte di Venezia, nel padiglione siriano allestito nell’ex-cinema del Redentore sull’Isola della Giudecca, prosegue la mostra “Everybody admires Palmira’s greatness” che propone, tra le altre, anche quattro opere dell’artista toscana Franca Pisani. Fino a domenica 26 novembre 2017.

Lascia un commento