Filarmonica G.Verdi Marcialla

Al Teatro Regina Margherita di Marcialla appuntamento (il 28 aprile alle 17) con il “Concerto di primavera” a cura della Filarmonica “Giuseppe Verdi” diretta dal maestro Scoccati

Firenze, Focus

“Concerto di primavera”, in programma domenica 28 aprile 2019 alle 17,00 al Teatro Comunale Regina Margherita di Marcialla (Barberino Val D’Elsa, Firenze, Via Amelindo Mori, 20). A cura della Filarmonica “Giuseppe Verdi”(nella foto sopra il titolo durante un concerto) diretta dal Maestro Adriano Scoccati. Ingresso libero.

Una formazione ormai storica che ha tanto da raccontare. Intorno agli anni ’20 la banda contava quasi cinquanta musicanti, tutti abitanti di Marcialla. Dal 1985 ad oggi, la Filarmonica si è arricchita dal punto di vista musicale grazie alla nascita della scuola di musica, nata alcuni anni fa con l’arrivo del Maestro Adriano Scoccati, persona di grande carattere e spirito musicale. 

Negli ultimi anni è stato inoltre avviato all’interno della scuola di musica un corso di tamburi da sfilata che hanno dato alla banda un nuovo timbro e una nuova immagine. Il gruppo oggi conta circa 35 musicanti, quasi tutti residenti a Marcialla, ed è diretto ancora dal Maestro Scoccati. Le attività svolte sono varie e tutte coadiuvate dall’attuale presidente Luigi Verdiani in collaborazione con il consiglio direttivo. Da sempre la banda di Marcialla opera su tutto il territorio limitrofo con servizi di ogni genere: ricorrenze nazionali, feste religiose, feste politiche, raduni bandistici e concerti vari. Da ricordare: il gemellaggio con il Corpo Bandistico “Viktor Parma” di Trebiciano (Trieste), che ha permesso alla Filarmonica di esibirsi in concerto davanti alle grotte di Postumia (Slovenia), il gemellaggio con la Banda di Ripatransone (Ascoli Piceno) e a settembre 2004 il concerto in Piazza Duomo a San Gimignano. 

Informazioni: Il Teatro comunale Regina Margherita è in Via Amelindo Mori 20 • 50021 Marcialla – Barberino Val D’Elsa (Firenze) – Telefono e Fax 055 8074348 –  www.teatromargherita.org – info@teatromargherita.org

Lascia un commento