Al basso Alex Esposito il “Kammersänger”, uno dei più importanti riconoscimenti musicali tedeschi. Prima di lui l’hanno avuto solo altri due cantanti italiani: Mirella Freni e Paolo Gavanelli

Fuori Toscana

Prima di lui solo altri due cantanti italiani: Mirella Freni e Paolo Gavanelli. Grandi nomi ai quali si affianca ora quello del basso Alex Esposito (sopra il titolo, ph. Victor Santiago), che il lunedì 28 settembre 2020 riceverà dal Ministro dell’Arte e della Cultura del Governo Bavarese Bernd Sibler il titolo di “Kammersänger”, uno dei più prestigiosi riconoscimenti musicali tedeschi, in passato assegnato ad artisti come Placido Domingo, Edita Gruberová, Jonas Kaufmann e Diana Damrau. Il titolo viene dato dal Ministero e dalla Bayerische Staatsoper di Monaco per meriti ottenuti sul palcoscenico bavarese, dove Alex Esposito è stato protagonista di un centinaio di recite a partire dal 2009. A Monaco il quarantacinquenne bergamasco ha interpretato Leporello nel Don Giovanni, Papageno nel Flauto Magico, Alidoro nella Cenerentola, Selim nel Turco in Italia, Assur nella Semiramide, Dulcamara nell’Elisir d’amore, Don Alfonso nella Lucrezia Borgia e i quattro personaggi malvagi nei Racconti di Hoffmann. Proprio in questi giorni Esposito è impegnato nelle recite delle Nozze di Figaro di Mozart, in scena fino al 3 ottobre. 

Lascia un commento