Ai Laghetti di Lammari il 27 luglio c’è “Like” con Stefano Santomauro (e la tecnologia). Domenica 28 a Sant’Andrea di Compito va in scena “Angeli a terra”

Lucca, Teatro e Danza, Uncategorized

Doppio appuntamento con il teatro comico a Capannori (Lucca) per il festival teatral – gastronomico “Utopia del Buongusto”. 

***Sabato 27 luglio 2019 alle 21,30 ai Laghetti di Lammari Pilar Ternera presenta “Like”. Di Francesco Niccolini e di e con Stefano Santomauro. Regia di Daniela Morozzi. Con questo testo ha vinto il Kilowatt Festival – l’Italia dei Visionari (sezione Como) e ha partecipato al prestigioso Torino Fringe Festival 2018.

Like santomauro 25 LUGLIO
Stefano Santomauro

Comunicare è diventato più semplice, più veloce, più efficace. La tecnologia ci ha cambiato la vita e cos’ha voluto in cambio? Tutto. Gli studiosi della Columbus University calcolano che arriviamo a toccare il nostro smartphone 4000 volte nell’arco della giornata per un totale di più di 6 ore. Numeri impressionanti. Le nevrosi del nuovo millennio sono servite: sentire squillare il cellulare anche quando non lo fa, entrare nel panico se non si ha rete, svegliarsi la notte e controllare se sono arrivate notifiche. Sono questi, e molti altri, gli spunti che Stefano Santomauro e Francesco Niccolini hanno sviscerato e attraversato per poterli servire in questo monologo divertentissimo e cinico allo stesso momento. L’abilità narrativa di Santomauro è straordinaria e, grazie al suo tipico tocco surreale, riesce a far di Like uno spettacolo che non lascia indifferenti. La regia è affidata all’attrice Daniela Morozzi che chiude un team davvero notevole.

Cena campestre in formato picnic ad euro 8. Si può scegliere tra i cestini della pasticceria Zanobini (su prenotazione) oppure portarsi qualcosa da casa. Lo spettatore porta un plaid e Guascone Teatro offre acqua, vino, dolci e vin santo. Informazioni e prenotazioni 3280625881 – 3203667354. Da non perdere: una suggestiva camminata a bordo lago in un’oasi di pace.

***Domenica 28 luglio 2019 alle 21,30 al Centro Culturale Compitese, Sant’Andrea di Compito, Pilar Ternera e Guascone Teatro presentano “Angeli a terra”. Di e con Alberto Salvi, Francesco Cortoni e Andrea Kaemmerle (foto sopra il titolo). Scenografia e costumi di Marco Ulivieri.

Un luogo paradisiaco, Lui (Dio) e tre angeli. Qualcosa sta per succedere o forse è già successa. Dio non si muove, gli angeli sono in ansia… Ecco uno spettacolo dove lo scrivere, l’improvvisare ed il mettere in scena il testo lo si fa al modo antico delle compagnie di giro. Si inventa, si lima, si sogna; si fissa e si parte. Secondo la tradizione ebraica, Dio prima di creare questo mondo (Dio per conseguenza logica esisteva già prima di aver creato il mondo) plasmava altri mondi, non era contento del risultato e li distruggeva. Voi che leggete adesso fate parte del 28° tentativo, quello che Lui ha battezzato con la frase “speriamo che tenga”. Qualcosa non va, qualcosa scricchiola, dove sono finite le infinite schiere di angeli? Dove i Santi? I Patroni? Perché nessuno agisce? Lo spettacolo segna una nuovissima collaborazione tra tre artisti di formazione molto diversa e, partendo dallo studio di molte fonti antichissime, ricrea uno spazio “celeste” alquanto bizzarro ed ammaliante. Uno spazio dove riuscire a farsi un caffè ed evitare il diluvio universale hanno quasi lo stesso peso. Costumi, scene, oggetti e suoni portano il pubblico in una favola per adulti. Cena presso i ristoranti: Tre Tigli, La Baita, Alle Camelie, Ristoro del Centro Culturale Compitese.

Informazioni e prenotazioni 3280625881 – 3203667354. Da non perdere: una gita nel Compitese, alla scoperta dei borghi più belli della lucchesia, sede del bellissimo Camelieto Compitese.

 

Lascia un commento