A Livorno negli anni ’70… si suonava così. Incontro con Massimo Volpi (autore di due libri sulla musica) e Renzo Pacini (scrittore di “Tutto inizia dal basso”)

Libri & Fumetti, Livorno

Nell’ambito della rassegna dedicata agli Anni Settanta, domenica 18 novembre 2018, ore 17.30, a Palazzo Huigens, via Borra, 35, 3° piano, appuntamento con “A Livorno negli anni ’70… tutto inizia dal basso”, un incontro a cura della cooperativa Itinera in collaborazione con Edizioni Erasmo. Partecipano Massimo Volpi, autore dei libri editi da Erasmo “A Livorno negli anni ’60 si suonava così” e del successivo “A Livorno negli anni ’70 si suonava così”, e Renzo Pacini, autore, per le edizioni del Boccale, di “Tutto inizia dal basso”. Il racconto di quegli anni sarà accompagnato da alcuni ricordi musicali proposti da Renzo Pacini. Coordina l’incontro Carlo Neri per Itinera.

Tra la metà degli anni ’60 e gli anni ’70 si formarono a Livorno decine di gruppi musicali: alcuni ebbero breve durata, altri si mescolarono tra loro dando vita ad altri gruppi; qualcuno ebbe successo, altri meno. Erano composti da giovani che si esibivano davanti a loro coetanei nei tanti locali cittadini. La musica in quel periodo ha avuto un impatto culturale non indifferente; è questa l’epoca delle grandi rock band internazionali come i Beatles o i Rolling Stones, e nazionali come i Rokes e l’Equipe 84, ma anche del successo dei cantautori che si facevano portavoce di una protesta culturale che ha segnato un’intera generazione. Anche a Livorno si viveva in questi anni un clima d’inquietudine e di bisogno di cambiamento che si traduceva nel proliferare dei “complessini” che suonavano in spazi insoliti, cantine, garage, fondi, sperimentando anche nuovi modi di stare insieme, di comunicare, di esibirsi.

INFO:  Coop Itinera – 0586 894563
Edizioni Erasmo – Cell: 3396376985

Lascia un commento