museo-fattori-e1554220367393

A Livorno Museo Fattori a ingresso gratuito il 1° marzo. A Firenze dal 6 all’8 musei civici visitabili gratuitamente

Firenze, Focus, Livorno

FIRENZE / Apertura gratuita dei musei civici

Per dare un ulteriore segnale di apertura e di fiducia, oltre a confermare tutti gli spazi culturali, musei, cinema, mostre, biblioteche aperti a Firenze, il sindaco Dario Nardella e l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi hanno deciso di aprire per tre giorni i musei civici gratuitamente a tutti.

“Dal 6 all’8 marzo – spiegano – vogliamo lanciare un week end di apertura gratuita di tutti i nostri musei civici, da Palazzo Vecchio alla cappella Brancacci al museo Novecento. Cittadini fiorentini e turisti potranno approfittare di questa occasione e ritrovare nei nostri musei l’entusiasmo dell’essere comunità contro la paura”. (edl)

LIVORNO /  Domenica gratuita al Museo Fattori

Museo Fattori

Domenica 1 marzo 2020, come ogni prima domenica del mese, è previsto l’ingresso gratuito al Museo “Fattori” di Villa Mimbelli (via San Jacopo in Acquaviva 65) che sarà aperto in orario 10-13 e 16-19.

Il Museo civico Giovanni Fattori conserva ed espone nella ottocentesca Villa Mimbelli, divenuta sede museale nel 1994, una ricca collezione di dipinti che vanno da metà ‘800 fino agli anni 1940.  La collezione conta capolavori di artisti livornesi quali  Fattori, Corcos, Nomellini, Cappiello, ed anche opere di artisti italiani e toscani come Lega, Signorini e Boldini.

Sul sito ufficiale www.museofattori.livorno.it è possibile approfondire autori, opere e percorsi di visita, a partire dalla collezione permanente e  conoscere la storia della villa, commissionata da Francesco Mimbelli all’architetto Vincenzo Micheli e inaugurata nel 1868. In stile eclettico, la villa conserva molti degli affreschi e decori originari, Tutte le sale della villa (come la sala turca e la sala del biliardo) sono visitabili.

Per informazioni: Museo Fattori tel.0586/808001 da martedì a domenica orario 10.00-13.00, 16.00-19.00

Polo Culturale Bottini dell’Olio

Il Museo della Città, compresa la sezione di arte contemporanea nella Chiesa sconsacrata di piazza del Luogo Pio, è chiuso al pubblico per consentire le operazioni di disallestimento delle mostre che si sono appena concluse.

E’ aperta la Biblioteca (posta al primo piano dei Bottini dell’Olio) che osserverà l’orario domenicale 10-19 (Aperta per studio e lettura).

Alle ore 17 è prevista la presentazione del libro “L’eccesso di realtà. La mercificazione del sensibile” della scrittrice francese Annie Le Brun. La presentazione sarà curata dalla dottoressa Martina Guerrini, traduttrice e autrice della prefazione del libro.

1

 

Lascia un commento