unnamed-52

MIDDLE EAST NOW. Serata con l’ospite d’onore Asghar Farhadi e il suo film “Fireworks Wednesday”. Il programma della seconda giornata

Cinema & TV, Firenze

Seconda giornata della 10ª edizione del festival Middle East Now con l’ospite d’onore, il regista iraniano due volte Premio Oscar Asghar Farhadi che mercoledì 3 aprile 2019 alle 20.45 introdurrà il suo Fireworks Wednesday (2006 / foto sopra il titolo). Il film ritrae tre coppie di Teheran alla vigilia di Nawruz, ultimo mercoledì dell’anno persiano che si festeggia con i fuochi d’artificio. Rouhi, una giovane donna che sta per sposarsi, accetta un piccolo lavoro come donna delle pulizie per finanziare il suo matrimonio. Quando arriva nell’appartamento che dovrà pulire, si trova immersa in un’accesa disputa tra Mojdeh, che sospetta che il marito Morteza importuni la vicina Simin, e obbliga Rouhi a seguirla.

Il cinema iraniano contemporaneo sarà protagonista anche del programma pomeridiano, dalle 16 al Cinema La Compagnia, che si apre anche al Kurdistan, con una selezione di pellicole di giovani registi in anteprima nel programma Iran-Kurdistan MIX: I Stay (2018) documentario di Fatemeh Marzban sulla storia di un uomo solitario che decide di restare su un’isola abbandonata in mezzo al Mar Caspio; Bavani (2018) di Sajad Ahmadbaigi, che racconta di un matrimonio in una tribù di nomadi curdi nelle montagne di Zagros, nell’est dell’Iran; l’anteprima europea di Waterfolks(2018) di Azadeh Bizargiti, vincitore del premio miglior corto documentario al festival Cinema Verité Tehran, sulla vita di Sakineh e Sobra, due delle tante pescatrici dell’isola di Hangam nel Golfo Persico; High Dive (2018) di Donya Zandi che affronta il tema del bullismo; Cold Candle (2017) di Navid Zare, una vicenda famigliare tra bugie, maltrattamenti e malattie; Bystander (2017) di Sheyda Kashi su un anziano, ex attivista politico, che da una finestra osserva un mondo freddo, in bianco e nero e fragile.
 
Si prosegue, alle 18, con 199 Little Heroes serie di mini documentari girati in tutto il mondo sotto il patrocinio della Commissione tedesca dell’UNESCO, che ritraggono bambini ripresi mentre vanno a scuola, diretta dalla regista Sigrid Klausmann, presente in sala per presentare l’episodio dedicato all’Iraq di Ali Kareem (2018); alle 18.15 la prima italiana di Flavours of Iraq (2017), 20 cortometraggi animati diretti dal disegnatore francese Leonard Cohen, in cui, attraverso la narrazione di eventi minori ispirati dai 5 sensi, emerge la storia personale del reporter iracheno-francese Feurat Alani, della sua famiglia e di un paese distrutto, in cui, nonostante tutto, c’è spazio per l’amore, la bellezza, l’umorismo e soprattutto per l’umanità.

Il film è anche protagonista dell’omonima mostra-installazione visibile al Cinema La Compagnia per tutta la durata del festival e dell’incontro del programma di talk Il punto delle 19.30 “Flavours of Iraq: breve storia dell’Iraq moderno” in cui Leonard Cohen, anche autore dell’immagine simbolo della decima edizione del festival, dialogherà con l’architetto e saggista Giuseppe Alizzi.

 

 
Flavours of Iraq

Al Cinema La Compagnia, il pubblico troverà anche la mostra / pop up shop con una selezione di oggetti del progetto Iskhar, che potranno essere acquistati per sostenere gli artigiani che li hanno realizzati in alcuni paesi devastati dai conflitti.
 
MIDDLE EAST NOW  10ª edizione
2-7 aprile 2019
Firenze, Cinema La Compagnia, Stensen e altri luoghi
programma, orari e biglietti su www.middleastnow.it
 

Lascia un commento