La collezione sostenibile di Tommy Hilfiger progettata utilizzando l’upcycling

Moda e Artigianato

Tommy Hilfiger, di proprietà di PVH Corp., annuncia la capsule collection sostenibile per la primavera 2018 sia per uomo che per donna progettata utilizzando l’upcycling, il processo di trasformazione dei residui di tessuto rimasti alla fine di un ciclo produttivo stagionale. La collezione sarà disponibile in alcuni negozi Tommy Hilfiger a Parigi, Bruxelles, Milano, Firenze, Londra, Barcellona, Istanbul e Lussemburgo e su tommy.com a partire dal 15 maggio 2018.

TH_SP18_UPCYCLING_UNDERWEAR_BEAR_STAR

L’upcycling si differenzia dal riciclaggio in quanto non richiede energia per pulire e trasformare i residui in nuovi materiali. La collezione segna il primo sforzo upcycling di Tommy Hilfiger, e comprende un kimono a righe, un paio di pantaloncini con motivi a stelle e strisce, una sleeping mask con pois all over, una borsa per iPad e un orsacchiotto, il tutto in varie tonalità di blu. A causa della natura della produzione upcycling, ogni elemento è completamente unico. Tommy Hilfiger vuole essere una delle aziende leader nello stile di vita dei designer sostenibili per il modo in cui crea il suo prodotto e gestisce le sue attività. Utilizza cotone organico e cotone e poliestere riciclati, oltre a denim rifiniti con meno acqua e meno energia.

Lascia un commento