Danteprima 2018, a Pisa torna il festival dedicato al sommo poeta. Apertura (il 23 maggio) con “Inferno Novecento” al Teatro Verdi

Da non perdere, Pisa

Torna a Pisa “Danteprima”, appuntamento pisano con la figura e l’opera del sommo poeta. Il festival ideato da Marco Santagata,  anticipa le celebrazioni che nel 2021 ricorderanno Dante Alighieri a 700 anni dalla morte. Il festival avrà inizio mercoledì 23 maggio 2018 e si concluderà sabato 26. Saranno quattro giorni di incontri, mostre, spettacoli, passeggiate, concerti, letture e film. La rassegna culturale vede in campo il  Comune di Pisa, in collaborazione con Regione Toscana, Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna, Fondazione Teatro di Pisa, Fondazione Blu, Opera della Primaziale Pisana, Museo della Grafica, Cinema Arsenale.

Ad aprire il Danteprima 2018 (in attesa di dare tutto il programma dettagliato) sarà il 23 alle ore 21 un appuntamento al Teatro Verdi: “Inferno Novecento” con Sandro Lombardi e David Riondino, regia di Federico Tiezzi. A chiudere il 26 sarà invece Dante Simphonie con musica di Liszt, orchestra Archè, direttore Michael Güttlear, Coro Ars Lyrica, direttore Marco Bargagna, letture dantesche di Sandro Lombardi.

Lascia un commento