22 dicembre, il compleanno di Giacomo Puccini. Nel pomeriggio a Torre del Lago pièce teatrale e la sera appuntamento con “Il Tabarro”. Domenica 23 “La Bohème” su Canale 5

Concerti e Lirica, Versilia

Sabato 22 dicembre 2018, nell’anniversario della nascita del Maestro, appuntamento con il Puccini Day promosso dalla Città di Viareggio e dalla Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago.

Buon Compleanno Maestro comprende due spettacoli a Torre del Lago: alle ore 16 prima assoluta della fiaba in musica per ragazzi “Come Giacomino del Lago salvò il pianoforte del Maestro Giacomo Puccini (e molte altrecose)” di Simone Dini Gandini mentre alle ore 21 nell’Auditorium Enrico Caruso andrà in scena il Tabarro. Domenica 23 dicembre, invece, l’appuntamento è davanti alla Tv per la trasmissione da parte di Canale 5 dell’opera “La Bohème”.

LA PIÈCE TEATRALE / Nel pomeriggio di sabato 22, come accennato, l’Auditorium Enrico Caruso propone in prima assoluta la pièce teatrale del giovane e talentuoso scrittore viareggino Simone Dini Gandini “Come Giacomino del Lago salvò il pianoforte del Maestro Giacomo Puccini (e molte altre cose)”, una fiaba in musica per ragazzi (e non solo) che celebra la vita, l’opera e i luoghi tanto amati dal Maestro. “Torre del Lago. Gaudio supremo, paradiso, Eden, empireo, turris eburnea, vas spirituale, reggia”, così Giacomo Puccini descriveva il luogo che elesse a residenza per trent’anni. Forse mai come per il Maestro lucchese il legame con il territorio ha rivestito un ruolo tanto determinante, sia nella vita privata che in quella artistica. Ebbene, in “Come Giacomino del Lago salvò il pianoforte del Maestro Giacomo Puccini (e molte altre cose)”,  il territorio in tutte le sue forme (bambini, piante, animali, spiritelli) ricambierà l’amore con un gesto eroico, che celebrerà di fatto il proprio cittadino più illustre.

image008

Prodotto dalla Fondazione Festival Pucciniano, lo spettacolo vedrà la sua prima assoluta presso l’Auditorium Caruso del Gran Teatro all’Aperto Giacomo Puccini di Torre del Lago alle ore 16 per la regia di Manuel Renga. Ad accompagnare sulla scena i quattro attori protagonisti (Andrea Delfino, Diego Becce, Cristiano Paolin, Sara Dho) ci sarà l’Orchestra dei Piccoli Pomeriggi Musicali di Milano, diretta da Daniele Parziani che sosterrà lo spettacolo sottolineando alcuni passaggi chiave con interventi musicali del repertorio operistico pucciniano, interpretate Tiziano Barontini e Katerina Kotsou, fondendo così l’originalità del testo con le meravigliose melodie del Maestro lucchese. L’adattamento musicale per orchestra è stato realizzato da Marco Simoni. Lo spettacolo sarà poi replicato a Milano il 23 dicembre 2018.

IL TABARRO / L’appuntamento è ancora il 22, ma in serata, alle ore 21, sempre all’Auditorium Enrico Caruso, per concludere le celebrazioni del centenario de Il Trittico. In scena, come detto, ci sarà “Il Tabarro”. Protagonisti Anna Russo (Giorgetta), Luca Bruno (Michele), Mirko Matarazzo (Luigi), Daniela Nuzzoli (La Frugola), Luca Micheli (Il Tinca), Massimo Schillaci (Il Talpa). Maestro concertatore Chiara Mariani (foto sopra il titolo). Il Tabarro è l’opera con cui Puccini . L’esecuzione de “Il Tabarro” sarà introdotta dall’esecuzione al pianoforte della Fantasia-Parafrasi su Il Tabarro di David Plylar che vedrà al pianoforte il musicista e pianista toscano Sandro Ivo Bartoli, presentata in anteprima nell’estate 2018 nel cartellone dei Concerti a Villa Paolina.

image012-4

IN TELEVISIONE / Ancora musica di Puccini a fare da colonna sonora al Natale. In onda domenica 23 dicembre su Canale 5 la Bohème. Anche quest’anno Mediaset attraversoCanale 5 premia il Festival Puccini. Dopo il grande successo nelle due rappresentazioni della scorsa estate a Torre del Lago, manderà in onda integralmente (domenica 23 dicembre ore 23) la rappresentazione live del 27 luglio del nuovo allestimento de “La Bohème” per la regia di Alfonso Signorini e sotto la direzione del Maestro Alberto Veronesi. Un progetto a cui Alberto Veronesi, presidente della Fondazione con Alfonso Signorini e l’amministrazione comunale di Viareggio hanno lavorato già dallo scorso anno ottenendo nel 2017 per la prima volta la messa in onda di un’opera da una rete Mediaset. “Dobbiamo promuovere l’opera presso le nuove generazioni – dichiara Veronesi – lo facciamo durante il Festival attraverso messe in scena originali e con richiami a simboli e linguaggi del mondo dei giovani. Ringrazio Mediaset e Alfonso Signorini che hanno sin da subito condiviso questo nostro obiettivo. Un percorso che ci sta già regalando grandi soddisfazioni perché i giovani stanno riscoprendo la bellezza del teatro lirico e l’opera sta realmente vivendo un ritorno di popolarità”.

FESTIVAL 2019 / Nell’anniversario della nascita – il 22 dicembre-  per l’intera giornata del Puccini Day e solo il 22 dicembre sarà possibile acquistare con uno sconto del 50 % i biglietti delle opere in cartellone per il Festival Puccini 2019 (ad esclusione dei biglietti nel V settore). Per Informazioni e acquisto Biglietteria del Festival Puccini. Tel. 0584 359322 / ticketoffice@puccinifestival.it

Lascia un commento