Tetraktis hr 5

Tamburi e marimbe per le musiche di Cage e Sollima: il quartetto Tetraktis inaugura la stagione dell’Associazione Musicale Lucchese

Lucca, Musica

Un concerto insolito e travolgente apre la stagione 2018 dell’Associazione Musicale Lucchese. Sarà infatti la musica di John Cage, Giovanni Sollima e altri autori contemporanei la protagonista del primo appuntamento della stagione cameristica invernale, in programma domenica 14 gennaio alle 17 nell’auditorium dell’Istituto musicale “Boccherini”(piazza del Suffragio, Lucca). Sul palco lo straordinario quartetto di percussioni del gruppo Tetraktis, che con timpani, tamburi, vibrafoni e marimbe darà vita a un viaggio in una regione poco frequentata ma molto interessante della musica contemporanea.

In venti anni di attività Tetraktis ha realizzato progetti di riconosciuto valore, collaborando con musicisti solisti di varia estrazione come il cantante Lorenzo Jovanotti, il batterista Christian Mejer, il pianista jazz Ramberto Ciammarughi, il sassofonista Stefano “Cocco” Cantini e il clarinettista Alessandro Carbonare. Compositori italiani come Carlo Boccadoro, Tonino Battista, Thomas Briccetti, Paolo Ugoletti, Davide Zannoni, Alessandro Annunziata, Giovanni Sollima, Carlo Crivelli e Riccardo Panfili hanno scritto per Tetraktis, permettendo all’ensemble di mettere insieme un repertorio originale (e tutto italiano) dedicato al quartetto di percussioni. E proprio a questo repertorio attinge il programma di domenica. Symphoniae Perusinae di Alessandro Annunziata è una vera e propria sinfonia in più tempi per strumenti a percussione, nata come omaggio musicale all’ensemble di musicisti umbri. Nella sinfonia si passa da un inizio gioioso ed energico, che richiama la musica strumentale barocca e del ‘500, a frasi dal carattere più astratto, di sapore quasi futurista, con timbri freddi e lucenti, per tornare a un tema misterioso e sognante che riprende e porta a conclusione il movimento iniziale. Ci sarà la possibilità di ascoltare Third Construction, un classico della letteratura per percussioni composto da John Cage. Eseguito anche con barattoli, sonagli, tamburi, piatti e conchiglie, il brano con la sua struttura musicale stringente e rigorosa suggerisce immagini “melodiche” che derivano dalla musica di tradizione orale della Costa d’Avorio. In programma anche Millennium Bug di Giovanni Sollima, Aisha di Carlo Boccadoro, Trio per uno di Nebojsa Zivkovic e Astor di Carlo Crivelli. Il costo del biglietto è 12 euro (ridotto 10 euro). I ragazzi fino a 14 anni entrano gratis.

Il quartetto salirà sul palco del Suffragio anche la mattina di lunedì 15 gennaio alle 9:45 per aprire la stagione di Musica Ragazzi. In ambito didattico Tetraktis è l’unico ensemble di strumenti a percussione italiano in grado di proporre programmi educativi e lezioni concerto preparate per le diverse fasce di età. Il gruppo da anni è regolarmente invitato a tenere lezioni concerto per le blasonate associazioni musicali e non poteva mancare nel cartellone che l’AML da dodici anni dedica ai bambini e ai ragazzi, per accompagnarli alla scoperta e alla comprensione della musica.

I programmi completi su www.associazionemusicalelucchese.it

Articoli Correlati

Lascia un commento

57 + = 65