La Fanciulla del West

Successo a New York per “La fanciulla del West” made in Lucca

Fuori Toscana

Uno splendido successo ha salutato mercoledì 6 settembre a New York la prima delle quattro recite de La fanciulla del West programmate al Rose Theater, sede della New York City Opera; il numeroso pubblico presente ha apprezzato con autentico entusiasmo il frutto della collaborazione Italia/USA che lega il Teatro del Giglio, ideatore e promotore del progetto pluriennale di produzione nel nome di Giacomo Puccini e della città di Lucca, a importanti realtà culturali e musicali nazionali e internazionali che sempre più convintamente identificano il Teatro del Giglio quale punto di riferimento per la produzione e la coproduzione di opere pucciniane.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 Al debutto newyorkese di Fanciulla – spettacolo che, lo ricordiamo, ha già avuto il suo battesimo americano lo scorso aprile all’Opera Carolina di Charlotte (North Carolina) – erano presenti numerosi esponenti degli ambienti culturali e del mondo economico delle comunità italiana e italo-americana di NY, fra i quali Giorgio Van Straten, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura. La fanciulla del West sarà titolo d’apertura della stagione lirica 2017-2018 del Teatro del Giglio di Lucca con due recite programmate il 18 e 19 novembre 2017; lo spettacolo, firmato per regia, scene e costumi da Ivan Stefanutti, sarà diretto da James Meena sul podio dell’Orchestra della Toscana. Dopo le recite lucchesi, il Teatro del Giglio sarà capofila della cordata coproduttiva che porterà lo spettacolo in tournée – tra febbraio e marzo 2018 – nei teatri di Pisa, Livorno, Ravenna e Modena. Fanciulla è anche il titolo cardine dell’edizione 2017-2018 del Lucca Puccini Days, il festival che, giunto alla sua quarta edizione, proporrà una serie di eventi dedicati al maestro sullo sfondo delle due Americhe.

Articoli Correlati

Lascia un commento