╝▒┤÷┐®┐ı

SPECIALE FESTIVAL PUCCINI / 21. “Musica senza Confini”: gala lirico con la Sol Opera Company Korea. Fra costumi originali e armonie pucciniane

Concerti e Lirica, Versilia

La Fondazione Festival Pucciniano grazie ai frequenti e proficui rapporti con la Corea – solo nel 2017 sono state tre le coproduzioni con compagnie d’opera Coreana che hanno portato il Festival Puccini in Corea – propone domenica 13 agosto 2017 (ore 21.15) un evento speciale, il Gala Lirico coreano Musica senza Confini.image001

Una serata a Torre del Lago (Gran Teatro) che vuole appunto suggellare le relazioni culturali tra la città di Viareggio e le istituzioni coreane. A produrre il Concerto è la compagnia “Sol Opera Company Korea” che vedrà protagonisti artisti solisti coreani e l’Orchestra del Festival Puccini diretti dal Maestro Park Jiun.┴°ã‗┐ı3

Il concerto propone nella prima parte, l’opera moderna in costumi originali Gala Opera Qeen Sunduk nata per celebrare i campionati mondiali di atletica leggera di Daegu e racconta la storia della prima regina coreana Sun Duhk; autore della musica è il musicista Park Jiun, che sarà anche sul podio, un’opera melodica composta nello stile dell’opera italiana. Si compone di due atti e quattro scene e racconta la storia d’amore tra la principessa Deokman che poi diventerà Regina e lo scultore Abigi.

Nella seconda parte del concerto, invece, spazio a Puccini proprio a testimoniare il grande amore e la grande passione dei coreani per il repertorio pucciniano, gli artisti solisti coreani e l’orchestra del Festival Puccini diretti dal Maestro Park Jiun si esibiranno in un gala lirico con le più celebri arie del repertorio pucciniano da La Bohème a Turandot.

Articoli Correlati

Lascia un commento

85 − = 76